Il metodo del Cervello Quantico​

Il difficile non è tanto vedere cose che nessuno ha ancora visto, ma pensare ciò che nessuno ha ancora pensato di ciò che tutti vedono.
Erwin Schrödinger​
Premio Nobel per la Fisica 1933
Erwin_Schrödinger

Cos'è il Cervello Quantico?

Per rispondere a questa domanda è necessario fare un passo indietro e spiegare quella che è la premessa che deve essere chiara per tutti: non esiste una sola realtà, ne esistono di infinite, tante quante sono i punti di osservazione dai quali si sceglie di guardarla.

E inoltre, come ci ha insegnato Werner Karl Heisenberg nel suo Principio di Indeterminazione, il solo fatto di osservare la realtà la modifica ulteriormente.

I 3 livelli della realtà

Per capire meglio questo cambio di prospettiva, è importante provare ad osservare la realtà da un diverso – o meglio, da più diversi – punti di vista.

Questa capacità di ipotizzare infiniti modi di vedere le cose è la base per la comprensione e l’utilizzo del Cervello Quantico come stile di vita.

La tua mente e la tua conseguente capacità di elaborare e mappare la realtà che ti circonda, si può quindi suddividere su 3 livelli attraverso i quali potrai imparare a creare le tue strategie di azione e reazione a ciò che ti accade quotidianamente.

Ognuno di questi livelli merita un approfondimento ma qui, per ovvie ragioni di sintesi, si preferisce fornire una visione d’insieme, proprio per delineare quello che si definisce “il campo da gioco”.

Ecco dunque una spiegazione sintetica dei 3 livelli che compongono il Cervello Quantico.

Livello 1: Intelligenza Razionale

Il Livello 1, quello dell’Intelligenza Razionale, è il livello normalmente associato al funzionamento del cervello, ovvero a “come usi la tua mente nella tua vita”.

A questo livello agiscono i “programmi mentali”, le strategie che usiamo per rapportarci e spiegarci la realtà. Il problema di questo livello è non solo la sua monodimensionalità (leggi: incompletezza), ma anche che è quello naturalmente soggetto a influenze esterne e programmazioni inconsce che spesso sono anche depotenzianti e che qui si materializzano. Ed è un problema che va risolto se si vuole iniziare ad avere risultati concreti.

Il primo Livello risponde alla domanda: “A che cosa credi?”

Livello 2: Intelligenza Emotiva

(o del cuore)

Il Livello 2, quello dell’Intelligenza Emotiva (o del cuore), è già più nascosto rispetto alla nostra percezione cosciente della mente. Ma è, anche per questa ragione, il livello che più condiziona la nostra vita.

Le cosiddette “memorie emotive” vengono registrate nella parte del nostro cervello deputata a gestisce la “memoria a lungo termine”. Questo comporta che il livello dell’Intelligenza Emotiva, pur non immediatamente accessibile, sia estremamente influente nelle nostre decisioni. Basta pensare a quanto a lungo eventi a forte impatto emotivo possano avere condizionato la nostra intera esistenza.

Il secondo Livello risponde alla domanda: “Come ti senti?”

Livello 3: Intelligenza Energetica

Infine chiudiamo il cerchio arrivando al Livello 3, quello dell’Intelligenza Energetica. Il paradigma dominante del materialismo ha lasciato spazio alle nuove scoperte della Scienza che confermano gli assiomi delle più antiche tradizioni: la verità è che siamo energia immersa in un campo di energia.

Energia densa di informazioni, che risponde ad informazioni ed emette informazioni. L’energia non parla il linguaggio delle parole, dei pensieri. Parla il linguaggio delle metafore, dei significati.

Il terzo livello dunque, oltre a permettere di scavare molto indietro nel tempo, risponde dunque alla domanda: “Qual è il significato?”

Cos'è dunque il Cervello Quantico?

Il Cervello Quantico è il prodotto fra la sinergia dei 3 livelli quando siamo in grado di farli lavorare consapevolmente.

Sinergia che, una volta attivata, dà vita anche a fattori quantistici ovvero non solo la possibilità di influenzare la tua realtà, ma addirittura di farlo ad un livello che va ben oltre quello razionale e, in questo modo, accedere al campo delle infinite possibilità.

Il “Metodo del Cervello Quantico” si basa sul principio di coerenza delle 3 intelligenze (Razionale, Emotiva, Energetica). Più queste 3 intelligenze sono coerenti e allineate più eliminerai le tue resistenze, più le cose avverranno nel modo “giusto”, ti sentirai nel flusso e raccoglierai i frutti di ciò che hai seminato.

Soprattutto all’inizio, può non risultare semplice cambiare le proprie programmazioni mentali e credere al fatto che possiamo, attraverso l’energia (scientificamente dimostrata) dei pensieri prodotti dalla nostra mente, agire sulla realtà che ci circonda. Ma addirittura possiamo farlo ad un livello che va ben oltre quello razionale e, in questo modo, accedere al campo delle infinite possibilità.

A partire da Einstein per arrivare ai fisici quantistici, la possibilità di influenzare tutto quello che abbiamo intorno a noi è stata ampiamente dimostrata.

Torna su