Rivelazioni non Autorizzate

Rivelazioni non Autorizzate - Italo Pentimalli con Marco Pizzuti

Te lo dico subito: sono da sempre stato contrario a tutti coloro che continuano a puntare il dito.

Rispetto le decisioni di ognuno ma per quanto mi riguarda credo ci siano atteggiamenti più produttivi che vedere il marcio in ogni dove.

Ma quando alcune di queste tesi sono supportate da prove concrete, certe e inoppugnabili, smettono di essere teorie del complotto, presunte manipolazioni mentali e diventano
RIVELAZIONI NON AUTORIZZATE.

Si dice che la libertà di ognuno finisca dove inizia quella dell’altro
e siccome queste rivelazioni sconfinano abbondantemente nella mia
e nella tua libertà personale,
NON PUOI NON SAPERE.

C’è di mezzo il tuo futuro, il mio, e quello dei nostri figli.

 

Rivelazioni non Autorizzate - Italo Pentimalli con Marco Pizzuti

  • Qual è la vera causa del periodo che stiamo vivendo?
  • Perchè la benzina continua ad aumentare?
  • E se scoprissi di non essere malato?
  • Chi è che ha il controllo assoluto?
  • Perchè morì Enrico Mattei (e perchè dovrebbe interessarti così tanto)?
  • E se tutto quello che sai fosse falso?
  • Cos’è  l’energia del vuoto quantistico?
  • Esiste davvero la manipolazione mentale?
  • Perchè Thomas Edison era un uomo senza scrupoli voglioso solo di perseguire solo i suoi vantaggi economici (contro i tuoi che ancora oggi paghi)
  • E’ vero che ti stanno trattando come una marionetta, sottraendoti la libertà di pensiero e di azione da sotto il naso senza che tu neanche te ne accorga?
  • Cosa possiamo fare?
Niente è più pericoloso di un’idea,
soprattutto quando è l’unica che si ha.

Queste e molte altre risposte in questa intervista esclusiva

con Marco Pizzuti

Ex ufficiale dell’esercito, dottore in Legge, scrittore, conferenziere e nella sua carriera ha lavorato presso alcune delle più prestigiose istituzioni dello Stato (Camera dei Deputati, Senato della Repubblica e presso il Consiglio di Stato).

Autore dei libri:Rivelazioni non Autorizzate“, “Scoperte Archeologiche non Autorizzate“, “Scoperte Scientifiche non Autorizzate“, “I Mercanti della Salute“, “Rivoluzione non Autorizzata“.

 

Detiene il record del mondo nella trasmissione di corrente elettrica senza fili direttamente in forma di corrente alternata (senza l’impiego del sistema wi-tricity) applicando esclusivamente la tecnologia Tesla di fine ’800.

E’ spesso ospite di emittenti radio e televisive (come ad esempio “Mistero” andato in onda su Italia1)  in qualità di esperto in controinformazione.

Rivelazioni non Autorizzate - Italo Pentimalli con Marco Pizzuti   Istruzioni

  1. Scarica la puntata da qui
  2. Ascoltala (subito o quando hai tempo)
  3. Condividi la tua esperienza e le tue riflessioni con noi
PUNTATE PRECEDENTI:
– #1: Cosa ci aspetta veramente? (5788 download)
#2: Sei un Rolex o un Rolex falso? (insieme a Dario Brusadelli. 10683 download )
#3: La Guarigione è dei Pazienti (insieme a Maria Gabriella Bardelli e Andrea Leone. 8668 download )

Commenti

commenti

32 Risposte a “Rivelazioni non Autorizzate”

  1. Ogni argomento intelligente donato al Popolo é aprezzabile; direi : Sacro! (non vi ho mai scritto prima d’ora)

  2. 🙂 ho condiviso il link con il file audio. Grazie e buona giornata.

  3. Sono felice che si parli di questi argomenti. Ho condiviso questo articolo sul mio profilo FB.

  4. mi piacerebbe avere il podcast scaricato, cmq me lo sono sentito “in diretta ”
    effettivamente molte cose si supponevano e si sentivamo dire, nel senso che non siamo più degli illusi che ritegono che quello che pare che succeda abbia le cause dirette che vengono indicate ma sappiamo che dietro c’è di tutto e di ben diverso..ma in effetti cosa fare? da una parte parli di distacco, di viaggiare informati, di uscire dal flusso e poi ti fai coinvolgere e ti arrabbi, ci si sente frustrati e impotenti…gli USA hanno causato pearl harbour, le case farmaceutiche, la crisi finanziaria….e io? dove la sbatto la tesat? mi devo concentrare sulle cose su cui POTREi avere il controllo?? o incazarmi e disperdere energie sulle strozate che scopro di quei 10 deficienti che giocano con le nostre vite e il nostro futuro??

  5. Premesso ottima puntata davvero interessante.

    Alcune info erano già di mia conoscenza altre le intuivo.

    In tutto questo sicuramente bisogna fare chiarezza è sicuramente il primo passo per cambiare il mondo.

    Ma chi è il mondo?
    Noi stessi e quindi
    Come risolvere il problema?

    Sempre e solo lavorando continuamente su noi stessi per cambiare la realtà percepita.
    Questo informazioni avrebbero il DOVERE di saperle tutti e noi tutti insieme stiamo facendo
    questo!!!

    Fiero di far parte di un grande insieme e di una grande energia tutta riunita per UNICO SCOPO.

    Un mega abbraccio

  6. Anch’io mi agito quando sento queste cose !
    Sono al tempo stesso stesso arrabbiato e commosso. Arrabbiato perchè mi sento preso per il c…, commosso perchè vedo che ci sono altre persone che che la pensano come me.
    Da tempo ho l’impressione che tutto quello che ci viene propinato come informazione ufficiale siano tutte balle. Ho smesso di guardare il telegiornale da tempo.
    Anch’io non ci voglio stare, per me, per i miei figli e perchè, cavolo, non è giusto !
    Grazie !

  7. Ciao Italo, conosco Marco Pizzuti e ho letto due suoi libri: Rivoluzione non autorizzata. Scoperte scientifiche non autorizzate e sto per iniziare Esperimenti scientifici non autorizzati.
    Già solo il fatto che Nikola Tesla nei suoi libri viene in continuazione citato mi ha ulteriormente illuminato. Se non fosse per Marco Pizzuti forse non avrei acquistato e usato con massima cura il tuo prezioso corso di Programmazione Subliminale Quantica con cui sto avendo ottimi risultati personali e professionali. Non vedo l’ora di ascoltare l’audio di Marco con grande passione e interesse. Grazie ancora Italo per i tuoi preziosi consigli, quando nella mia email ricevo le tue newsletter e articoli mi precipito a leggermele tutto di un fiato e ogni volta il mio cuore si arricchisce sempre di più….

  8. Ciao Italo, intanto grazie
    E’ da molto tempo che sono alla ricerca della verità, sono sempre stata convinta che dietro ciò che viene ripetutamente trasmesso ci siano delle trappole sottili che creano schiavitù.
    il mio primo IO NON CI STO lo sentii esplodere dentro di me quando ai miei figli vennero diagnosticate molteplici allergie, per poter uscire dovevo mettere loro la mascherina..
    continui ricoveri con asma acuto, cortisone e ossigeno.., i medici che mi parlavano come se quella condizione dovesse durare tutta la vita.. terapia consigliata cortisone e vaccini
    NOOOOOOO, cominciai a documentarmi sulle medicina alternativa e sulle cause del malessere, iniziai a lavorare su di me, sulla mia apprensività, cominciai a fare dei corsi come riflessologa e nel frattempo li curai con la omeopatia, non nascondo la grande paura .. lasciare la via convenzionale.. mille critiche alle spalle, qualcuno mi dava anche dell’incosciente! Dentro di me sapevo che stavo facendo la cosa giusta ed ogni cosa me la facevo scivolare di dosso: Appena mi sentii pronta iniziai a curarli con la riflessologia plantare. Oggi sono contenta di aver ascoltato quel grido che mi diceva IO NON CI STO… IO NON LI INTOSSICO! i miei figli dopo un intero ciclo (20 sedute di riflessologia) hanno riacquistato la salute e hanno iniziato a fare tutto ciò che facevano i suoi coetanei. Sono nata con la paura dei medici e dei medicinali.. ancora oggi non so spiegarmi perchè! In questo caso ho ringraziato quella PAURA… sento che l’ascolto interiore sia una tra le medicine più efficaci. GRAZIE ITALO

  9. Italo trovo il tuo “lavoro” e del tuo team assolutamente interessante. Mi sposo con il tuo costante continuo metterti in gioco e con la voglia di andare sempre oltre. le info di questa trasmissione mi sono piaciute molto x’ sono anni che le studio e trovarle qui mi fa capire che sei in cerca della verità e non solo dei soldi come in molti “gruppi di crescita”.
    Italo perchè non hai ancora affrontato il discorso del cibo? dell’alimentazione? la vera GUERRA è lì è nella forchetta. Mi piacerebbe molto che tu con il tuo sistema con i tuoi modi dolci, pratici e trasformanti che hai arrivassi ad uno dei PIU’ grandi noccioli duri della nostra società, ovvero la più grande menzogna della carne, del latte, delle uova, dello zucchero, dell’alimentazione imposta dai pediatri pagati dalle multinazionali!!! si credo che trattare questo argomento a mente aperta e cuore puro sarebbe un bel salto quantico!!! con VERA stima per te e il tuo team raffaela

  10. Ma .. ho già seguito altre volte queste teorie, le considero “massa aggiunta” al calderone del subbuglio mentale, è inteso che non voglio offendere nessuno, sto esprimendo una mia opinione e come tale rimane, … una domanda vorrei farla io, toccando ferro non lo auguro a nessuno, ma metti che ti assale un attacco di angina pectoris, che si aggravi e ti propongono l’intervento, …. adesso il problema lo sai, ma ti poni ancora la domanda, NON E’ QUESTO IL PROBLEMA GIUSTO, ma ciò che vogliono farmi credere?
    Con simpatia Giorgio

  11. Questa è come un fenomeno che si svolse nel 1969 a Torremolinos/Spagna. Il fenomeno era che in un seminair di belle ragazze per la massima parte, in effetti era un convegno per stabilire che cosa dovevamo decidere se ammazzare duemilioniemezzo di bambini nel corno afro-indiano oggi siamo a quota cinquemilioni oppure inquinare il polo Nord? Poi i preti che rincorrono queste morti per spillare soldi all’Umanità. Bene siccome ero reduce dell’invenzione di un prodotto “TEA” ebbene dissi che era meglio uccidere far morire i bambini. Ma dirò un altra cos: Mattei è morto poiché l’hanno ammazzato. Ma non le Multinazionali ma i delinquenti Ebrei a cui non permetteva di fregarsi i soldi per poi diventare i padroni (Ricomprando le azioni dell’ENI ) tramite i soldi esportati in Svizzera. Oggi i figli degli assassini. Sono alla guida di grande società ENI compresa ma anche di altre società od e Enti Statali con stipendi da capo-giro. Per cui chi ha ucciso Mattei non è altro che una cricca di delinquenti gli stessi che hanno ucciso Gesù Cristo, Che hanno Ucciso ed incendiato la Biblioteca di Alessandria, che hanno ucciso Ipazia. Che hanno creato la Rivoluzione Francese. Hanno fatto la Guerra Tra Nordisti e Sudisti. Gli stessi che oggi dominato l’industria del Farmaco e guarda caso le azioni sono in mano per il 90% alla IOR. Dico solo che Sempre nel Corno Afro-Indiano cresce una bacca che sta per essere distrutta che è in grado di curare la tossicodipendenza. Anche all’ultimo stadio. Nel breve di pochi mesi. Dirò anche che c’è un acqua in Africa che se bevuta elimina la Carie. Nel 1976 ho scoperto un metodo-sistema-prodotti per curare dal Raffreddore al Cancro. Il Prof. Carlo Sirtori (+1998). Che era presente Mi disse di non dire nulla e di non fare nulla. Pena la mia vita. Mi disse. Tu devi vivere poiché la Società ha bisogno di te. Fra 50anni potrai svelarla e la società lo potrà capire. Ora Vivi. Nel Mondo chi domina sono i delinquenti. Ripeto gli stessi che hanno Trasformato i Vangeli che hanno ucciso milioni di persone sotto l’Egida di: ” perché eretici, xkè non cristiani ..!!?? per smantellare queste: Associazioni Delinquenziale ci vogliono almeno 50mila Bombe “H” Cordialmente Silvano

  12. Grazie Italo, ogni sera ascolto volentieri i tuoi audio al posto del telegiornale assai monotono, perchè dicono sempre le stesse cose che non hanno senso, invece questi audio sono molto produttivi perchè t’inducono a riflettere su certi argomenti. In questo momento il mio cervello ha bisogno di ascoltare argomenti che lo possano programmare in un altro modo. Io sto vivendo un periodo un po’ particolare che in passato avrei definito negativo, ma grazie a programmazione subliminale quantica e anche ai tuoi rep sono riuscita a farmi il lavaggio del cervello e fare mie alcune tue affermazioni che mi ripeto sempre ogni volta che il mio cervello tende a ritornare ai vecchi schemi e vedere tutto nero. Le frasi che ti ho rubato sono parecchie e funzionano ma la più significativa almeno per me è questa: c’è un modo diverso di vedere le cose sali al tuo livello superiore e anche se non so perchè tutto questo sta accadendo ha sicuramente un senso grazie al mio angelo custode che in questo periodo sta facendo lo straordinario per incoraggiarmi a proseguire il cammino che ho scelto di fare assai doloroso perchè t’induce a rivedere tutti gli schemi mentali inculcati fin dall’infanzia e credetemi non è facile sdradicarli, ma io ho fiducia e sono certa che tutto ciò mi porterà a qualcosa di buono, ancora grazie.

  13. Grazie per il coraggio di aver postato queste info, personalmente conosco già queste cose ma nn si conosce mai abbastanza. Una sola riflessione mi è rimasta in mente in modo fortissimo dall’inizio alla fine, ma almeno nel podcast non è stata davvero toccata, ma si deve comunque cominciare da qualche parte e state facendo un bel lavoro. La rabbia di cui parlava Italo non riesco più a provarla e non mi interessa farlo perchè mi sono “resettata” a livello energetico sottile, parlo del settore aminico, ancora così “strano” e inesplorato da rimanere ai limiti della società e dell’informazione. Cosa ha portato i nostri genitori, i nostri nonni, ecc a non vedere quello che succedeva? Non solo condizionamenti mentali ma anche esperienze di vite passate , dolori e svalutazioni regresse mai elaborate (siamo magneti quindi attiriamo di tutto) nodi di un fitto velo che poi è quello che possiamo vedere davanti a noi ora, visto che è anche tempo. Sicuramente i vostri sforzi cercheranno anche di affrontare questo tipo di problema, che sta a monte di tutto perchè prima di essere schiavi di qualcun altro siamo schiavi di noi stessi(paure dubbi conflitti energie e non vedere davvero la realtà per ciò che è: un insieme di info che elaboriamo con l’inconscio collettivo di massa). Il mio augurio per Tutti è di scoprire davvero il Velo personale di ognuno per poter agire assieme sul mondo sofferente che abitiamo ma non possediamo. Per la medicina (argomento che a me è caro visto che esco da un labirinto di interventi e medicinali che ammazzerebbero un esercito) vorrei solo che le persone si affidassero di più alla medicina olistica, agli agopuntori, alle possibilità del nostro corpo (che è perfetto) e alla possibilità dell’autoguarigione attraverso il “guardare dentro sè” (che fa malissimo ma se ne esce piacevolmente rinnovati). Spero che ognuno di voi trovi la sua strada e la propria serenità perchè la vita è meravigliosa e ce la MERITIAMO!

  14. Grazie Italo.
    I tuoi articoli ho link mi piacciono molto, pero io per natura verifico quasi sempre le informazioni che ricevo.
    Faccio ragionare il mio cervello, elaboro le informazioni, le confronto!
    La rete internet mi piace, ci sono molti pensieri di altre persone è molto positivo questo.
    Comunque l’Italia è un paese comandato da incopetenti che pensano solo ai loro interessi.
    Questa per me è la cruda realta.
    Mi passo consolare !!! Prima ho poi i nodi vengono al pettine.
    Allora vediamo la verita delle cose!!!

  15. “Per nascondere la testa nella sabbia dobbiamo rimanere in ginocchio” Se stesse per arrivare un tornado, quale sarebbe la reazione più efficace? Nascondere la testa nella sabbia e convincerci che non è vero? Per un po’ questa soluzione potrebbe anche funzionare, ma il tornado arriverebbe comunque e lì per aria, il nostro posteriore si troverebbe in ogni caso sulla sua traiettoria. L’ignoranza potrebbe anche sembrare estasi, ma poi………. Non sarebbe più intelligente riconoscere il fatto che il tornado sta per abbattersi, quindi alzarsi in piedi, voltarsi e affrontarlo? Così facendo assumeremmo il controllo della situazione e agendo potremmo evitarlo. E’ questa la scelta che l’umanità sta affrontando oggi. Ricordate: l’ignoranza puà anche sembrare estasi…. ma solo per poco…..
    tratto da “il risveglio del leone” di David Icke, (2010 MacroEdizioni) autore di “E la verità vi renderà liberi” e “Il segreto nascosto”. Iniziò ben 20 anni or sono in Inghilterra a denunciare ciò che Marco Pizzuti scrive oggi in Italia. (è solo una considerazione, non una critica o un giudizio)
    Per chi volesse eventualmente approfondire l’argomento.
    Per decidere, occorre conoscere, hai ragione Italo. Se ognuno di noi lo attuasse prima nel proprio quotidiano, sarebbe già un grande cambiamento. Conoscenza, buon senso, umiltà, gratitutudine e amore potrebbero fare la differenza per ogni istante di vita di tutti noi sull’intero pianeta.

    1. Grazie Cristina, non avrei saputo esprimere questi concetti con parole migliori.

      Grazie,
      Italo

  16. ciao Italo, dopo aver ascoltato l’intervista mi son chiesta: ma come può un semplice cittadino, anche se consapevole di tutto ciò, organizzarsi da solo per iniziare a fare veramente qualcosa? mio figlio, come tanti altri ragazzi che vedono il loro futuro precluso da questo sistema, mi dice che io sono una di quei tanti italiani che si fanno rabbindolare dai mass media e dai politici e non facciamo niente per cambiare… ha ragione.. e allora?

    1. Ciao Adriana,
      mi sono emozionato mentre ti leggevo. Forse proprio perchè hai parlato di tuo figlio ed essendo genitore sento forte questa responsabilità.
      Non tanto per noi, quanto per loro: e a loro che lasceremo questa terra e le leggi che la governeranno.

      COSA FARE?

      Ci sono semplici passi che ognuno di noi può fare Adriana, da soli non cambiano molto, ma se fatti da tutti diventano la massa critica:

      1. Smetti di farti raccontare frandonie (decidi dove prendere le informazioni)
      2. Concentrati sul vero problema (non su quello che vogliono farti percepire loro, l’altro giorno ho addirittura sentito in tv che i pronto soccorso sono in crisi soprattutto per via delle tante persone che vanno in codice verde solo per farsi dare i giorni…suvvia)

      Una volta iniziate a fare queste due cose allora le idee vengono generate e si va a lavorare anche sulla cultura di fondo (poi nell’ultimo libro di Marco Pizzuti “Rivoluzione non Autorizzata” c’è anche il caso dell’Islanda, che probabilmente può darci qualche idea in più..)

      Grazie Adriana

  17. Ciao Italo grazie infinite del materiale E’ formidabile.E’ da un pò che anch’io mi sto addentrando in questa visione del mondo e mi riesce facile perchè è lampante che ci nascondono la verità.Grazie ancora e continua.Ti leggo sempre. PS Se puoi fare a meno della musica o perlomeno delle tonalità alte durante le tue interviste si capirebbe meglio..Yorgos

    1. Grazie Yorgos,
      la tua passione la dice tutta.

      Grazie
      p.s.: accetto i tuoi consigli

  18. avete scoperto l’acqua calda ? Ve la faccio io una lezione,basta vivere e avere un pò di anni ,bastano 30-40 ,la lezione si impara,un saluto

    1. Ma noi non abbiamo fatto una lezione però, abbiamo semplicemente detto delle cose. Tutto qui. Forse ci siamo capiti male. mah.

  19. Non mi sconvolge solo perchè conosco le idee di Pizzuti, oltre a quelle di Franceschetti, Biglino,
    Malanga ecc. cioè di tutti quelli che propongono un nuovo modo di pensare, il 2012 sarà quando si raggiungerà quella massa critica che dice Italo, e allora scatterà il risveglio dell’umanità

    1. Ce la facciamo Leo.
      Grazie

      Italo

  20. Ero già abbastanza informato su tutti i temi che avete trattato e mi entusiasma che ne abbiate parlato così apertamente. Spero, anzi voglio che il vostro messaggio arrivi a tutti e che tutti possano partecipare al cambiamento mondiale per riprendersi la vita ed il pianeta su cui viviamo. GRAZIE
    Alessandro

    1. Ciao Alessandro,
      grazie, soprattutto detto da chi è già a conoscenza di questi temi (e non quindi portato “solo” dall’emotività momentanea) mette ancora di più l’accento su quello che ognuno di noi sta facendo per costruire.

      Grazie per quello che fai

  21. Marica Lo Nostro dice: Rispondi

    Conoscere e diffondere e far comprendere a chi è tanto desideroso di entrare in una loggia il perché non sia il cammino verso il potere reale, ma verso la limitazione della propria e altrui libertà.

    1. Una visione particolare che significa agire sulla cultura.
      Ci sta.
      Grazie Marica

  22. wow… premesse impegnative… più del solito, mi sembra… mi metto all’ascolto! 🙂

    1. Ciao carissimo…premesse e anche contenuti. Per trovare una soluzione è bene conoscere il problema. Marco Pizzuti poi è veramente in gamba (e come diremmo fra noi “uno dei nostri”).

      Grazie grande.

      1. Ascoltato tutto! 🙂
        Molto bravo lui e molto bravo tu a divulgare questo genere di informazioni che non si vedranno mai nei TG (oddio… mai dire mai! 😀 ).
        Nel mio percorso di ricerca sono passato anche per il complottismo/cospirazionismo.

        Ho riassunto tutto nel 4°Passo verso la Ricchezza Vera.

        Secondo le mie ricerche, il vero recondito scopo di tutto non è meramente economico – come sostiene Marco Pizzuti (o come mi pare di aver compreso) – ma di tipo energetico.

        E per “energetico” non intendo lo sfruttamento delle fonti energetiche tipo petrolio e simili, ma intendo lo sfruttamento di noi uomini come fonti energetiche… qualcosa di simile a quello che si vede nel film MATRIX (solo che in Matrix la fanno un pò nera la dimensione dell'”aldilà”).

        Il concetto però è simile a quello di Matrix: dei programmi creati da noi stessi, si nutrono delle nostre emozioni… mi rendo conto che sto andando troppo off topic, ma visto che nell’audio parli di focalizzarsi sul “giusto problema”, allora ho vuotato il sacco! 🙂

        Grazie di tutto Italo!
        1abbraccio
        Josè

        PS
        perdonami, ma “incavolato” non riesco neanche ad immaginarti!!!
        😀

        1. Sai che adoro le tue visioni energetiche Josè (ascolto con la faccia incuriosita che dice wow..!)

          Sei un grande.

          p.s.: la prossima volta che ci vediamo ti faccio vedere come mi arrabbio 😉 ahah

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.