Messaggi Subliminali. Funzionano? Sono baggianate? Qual è la verità?

Oggi parliamo proprio di questo: I MESSAGGI SUBLIMINALI.

Funzionano? Sono baggianate? Qual è la verità?

Dalle mie ricerche e personali esperienze, posso dirti questo: se cerchi un po’ in giro scoprirai che da un lato ci sono “fondi neri” di ricerca in tecnologie sperimentali per RIPROGRAMMARE la propria mente (che usano anche i messaggi subliminali), su cui sono stati investiti MILIONI e MILIONI di dollari (non ultimi il progetto MK-ULTRA nato fra gli anni ’50 e ’60 negli ambienti della CIA e aggiornato poi al MONARCH).

Dall’altro la scienza ufficiale che (forse non a caso) dichiara che “il fenomeno non è influente”.

In poche parole: se ne fregano.

Sarà, ma intanto per non saper né leggere né scrivere i messaggi subliminali sono stati vietati in pratica in quasi tutto il mondo (in Italia dagli anni ’70).

Ma il dibattito è: FUNZIONANO O NO questi messaggi subliminali?

Beh, io posso darti come risposta la mia esperienza personale (e quella di chi lavora con me).

Risposta secca:
SI, per noi hanno funzionato (e stanno funzionando)

Ne ho parlato anche nell’articolo Messaggi Subliminali Rivelati (articolo dove tra l’altro ti faccio provare sulla tua pelle un esperimento di “condizionamento delle tue scelte”, fatto a livello subliminale).

Occhio: non hanno fatto miracoli (non è che loro vanno, e la vita cambia da sola) ma di sicuro “condizionano” la tua mente.

Il problema?

E’ un processo lungo e, in parte, inefficiente.

Si perché, e su questo TUTTI gli scienziati sono d’accordo, il messaggio subliminale VIENE CERTAMENTE PERCEPITO dal cervello. Su questo NESSUNO ha dubbi.

Che tu PERCEPISCA il messaggio, è fuori discussione. Il cervello lo vede, anche se non te ne accorgi a livello conscio.

Non solo: funziona anche con i suoni (se non “soprattutto” con i suoni, gli effetti a livello audio sono addirittura amplificati grazie a fenomeni come “l’effetto Mozart”).

Dunque se parliamo di suoni: il cervello li sente, anche a frequenze a cui l’orecchio umano non li percepisce come suoni.

Anche questo è fuori discussione.

Ciò su cui si discute è: HANNO QUESTI MESSAGGI il potere di farti fare ciò che loro vogliono?

Anche qui, ti do la mia risposta secca (basata per lo più su anni di tentativi su di me e le persone a me care): NO!

Ovvero: un messaggio subliminale, da solo, non può DECIDERE per te.

Quello che però può fare è… influenzare le tue decisioni (vuoi una prova? Guarda quest’altro articolo su come i messaggi subliminali possono influenzare le decisioni)

Su questo trovo (opinione del tutto personale, bada bene) RIDICOLE le affermazioni dello “scienziato plurilaureato scettico della porta accanto”.

Tutti noi conosciamo un tipo così vero? Beh, io non faccio eccezione.

Bene questi “esperti” vorrebbero convincere ME che se io ti leggo o ASCOLTO un audio in cui per 1.000 volte al giorno la frase è “SONO UN PERDENTE” (uso un esempio forte apposta, senti la sensazione che ti da leggendolo?)…

… e il tuo cervello LEGGE questo messaggio…

… beh, lo ignora il 100% delle volte, e questo messaggio NON influenza nemmeno di una virgola il tuo stato. Ma scherziamo?

Vorrebbero cioè farmi credere che il cervello se ne frega, lo filtra senza alcuna conseguenza.

Sai come si programma il cervello vero?

Beh, io so di sicuro (e lo sai anche tu) che il cervello si programma per RIPETIZIONE (non è l’unico modo, ma è uno dei due modi più forti).

Allora mi spiace per gli ultra scettici: ma io trovo IMPOSSIBILE che un messaggio ripetuto 10.000 volte al giorno alle mie orecchie (o ai miei occhi), insomma che il mio cervello LEGGE con i sensi, sia ininfluente.

Semmai si può discutere su QUANTO sia influente.

Lo sanno bene i MENTALISTI, che riescono a farti SCEGLIERE una cosa anziché l’altra solo condizionando la tua mente in modo subliminale (si, è possibile farlo senza trucchi, e ne vedi un esempio in quest’altro articolo sui messaggi subliminali).

Lo sanno bene i politici, che oggi usano a “piene mani” le tecniche di induzione subliminale.

Basta parlare con un mentalista (uno a caso? Il padre di tutti i mentalisti in Italia, Elio Alexander de Grandi, nostro ospite al seminario sul Cervello) per capire quanto un esperto VEDA DI CONTINUO questi “tentativi di condizionamento”.

Come dice Elio: non è qualcosa che funziona nel 100% dei soggetti.
Ma al politico gliene frega poco: gli interessa che funzioni su un “campione” (alto) di soggetti.

A lui interessa influenzare la massa, non il singolo.

E spesso ci riesce.

Dunque tornando a noi: i messaggi subliminali hanno effetto diretto sulle proprie decisioni, sul proprio stato, sulla propria vita?

Beh, su questo anch’io personalmente ho avuto varie esperienze.

Ad esempio mi sono accorto che quando sono focalizzato su un obiettivo, un “set giusto” di messaggi subliminali MI AIUTA in termini di STATO EMOTIVO, di IDEE che mi arrivano..

… ma anche (sembra inspiegabile ma non lo è affatto) di EVENTI che mi accadono.

Ora non apro questa parentesi altrimenti rischeremmo di andare fuori dal seminato.

Tuttavia quello che è certo è che c’è un effetto tangibile a seconda dello “stato” in cui ti trovi.

Ma c’è ancora di più.

Ho potuto vedere varie volte che ci sono delle tecniche che sono in grado di preparare il tuo cervello ad essere più PRONTO per ricevere un certo messaggio subliminale, rispetto a quando il messaggio è “sparato a caso” in una giornata normale.

Insomma: il cervello si può ALLENARE e CONDIZIONARE ad essere più ricettivo a ricevere UN CERTO TIPO di messaggio subliminale.

E quando questo succede (mia esperienza personale): lì accade la “magia”.

Davvero: ho visto accadere cose ai confini del credibile (per non dire incredibili).

Le mie ricerche (e i miei esperimenti) sono finiti all’interno di PSQ – Programmazione Subliminale Quantica

Infatti questi esperimenti sono stati la base per la creazione di quella che poi è diventata la metodologia “Programmazione Subliminale Quantica®“.

Anzi: lascia che ti dica una cosa in più su questo argomento.

Da quando abbiamo fatto uscire PSQ, visto l’ottimo successo di pubblico, sono nate diverse imitazioni di questa metodologia.

Altre aziende, pensando che il segreto fosse soltanto nell’uso dei messaggi subliminali, hanno iniziato a prendere più o meno il nostro format, replicarlo (a volte anche in modo piuttosto pedissequo, usando gli stessi termini che usiamo noi, giusto per confondere un po’ il pubblico), e metterlo sul mercato.

Peccato che… se poi guardi i risultati di Programmazione Subliminale Quantica (in basso nella pagina), gli unici che vantano più di 1.500 testimonianze REALI (perché fatte ognuna con un diverso profilo Facebook), siamo rimasti noi.

Come mai questo accade?

Semplice: perché se PSQ® fosse solo un insieme di messaggi subliminali… non sarebbe ABBASTANZA efficace (“abbastanza” per gli standard che volevamo noi). Si, come abbiamo visto prima “influenzerebbe” un pelo la tua mente, ma non in modo sufficiente, e non abbastanza per produrre risultati PERCETTIBILI (perché qui, naturalmente, siamo nel mondo delle percezioni).

E se hai dubbi che Programmazione Subliminale Quantica produca risultati percettibili, vieni pure a chiederlo nel gruppo Facebook “Il Potere del Cervello Quantico”. Troverai diversi clienti che l’hanno provato (qualcuno addirittura che l’ha appena acquistato).

Insomma: PSQ è più efficace perché esistono all’interno una serie di accortezze, molte delle quali naturalmente segrete (per ovvi motivi non le andremo a rivelare), che rendono il SISTEMA un sistema efficace.

Per dirne una (ma solo una): PSQ sfrutta il principio della coerenza. Non solo programma la mente a livello razionale (1 livello), poi usa un livello intermedio “di confine” (anche qui si sfrutta un condizionamento mentale che hai già, e che non posso rivelare qui, per far andare un messaggio MOLTO in profondità), e poi, solo come ultimo livello utilizza il messaggio subliminale, e anche qui: con una tecnologia speciale (questa svelata in parte nel libro “il potere del cervello quantico“).

In più PSQ sfrutta le regole dei “condizionamenti” mentali, l’effetto Mozart, l’energia di punto zero, e molto, molto altro.

Insomma: è una serie di metodologie e accortezze che rendono PSQ il prodotto PIU’ efficace che esista in Italia (e probabilmente uno dei più efficaci nel mondo) per condizionare la propria mente con il minor tempo (e sforzo) possibile.

L’unico, vero, “miracolo” che PSQ può fare per te

A volte qualcuno mi chiede: ma PSQ è veramente così “miracoloso”? Risposta secca: NO. PSQ non fa miracoli. Tutto quello che fa PSQ è semplicemente ricondizionare la tua mente affinché sia più propensa a suggerirti “messaggi” in linea con i tuoi obiettivi (anziché ostacolarti come probabilmente accade ora).

Il tutto allo scopo di fluire in modo più semplice verso un maggior successo professionale, una migliore forma fisica, relazioni più appaganti e maggiori capacità con l’altro sesso.

Non solo: attraverso una programmazione molto profonda (come studiato in diversi esperimenti), l’allineamento di te stesso produrrà effetti PERCETTIBILI anche al di fuori di quella che normalmente credi essere la tua sfera di influenza.

Effetti come coincidenze favorevoli, inaspettati colpi di fortuna e altri del genere: tutte cose che proverai tu, sulla tua pelle, come accade già a molti altri membri del gruppo Facebook “Il Potere del Cervello Quantico”.

MA…. detto questo, nessun miracolo – una volta che avrai una mente allineata, sarà attraverso le AZIONI che farai cambiare la tua realtà esterna. Su questo devi esserne consapevole.

P.S.
Programmazione Subliminale Quantica (o PSQ per gli amici), quello originale, lo trovi solo a questo indirizzo web.

P.P.S.
Ora io ti ho detto la mia sull’argomento. E tu invece che ne pensi? Secondo te è possibile che i messaggi subliminali influenzano la realtà? Se ti va, rispondi nei commenti in basso.

Allora, tu che ne pensi di questo argomento?

Commenti

commenti

169 Risposte a “Messaggi Subliminali. Funzionano? Sono baggianate? Qual è la verità?”

  1. Ciao Italo. E da anni ormai che combatto per fare cio’ che mi sono proposta ma la mia mente mi porta continuamente dalla parte opposta e questo genera in me depressione e mi toglie energie,Puo’ essermi d’aiuto la psq?

    1. Ciao Lucia, assolutamente si, perché oltrepassa la tua volontà, va ad agire sui programmi sorgente.
      Tutto è possibile, non mollare.

    1. Ciao, si, c’è un programma specifico. Grazie

  2. Ciao Italo, mi sapresti dire in termini generali cosa comprende il programma “autostima”? E che benefici concreti riesce ad apportare?

    1. Ciao Marco, in termini generali comprende i programmi mentali per farti acquisire sicurezza in te.
      Grazie, a presto.
      Italo

  3. Ciao, ti volevo chiedere se nella programmazione subliminale quantica è possibile sapere in anteprima quali messaggi vi sono e inoltre ti volevo chiedere, da quanto ho potuto documentarmi, se i vari traumi, le fobie ecc. possano in un certo senso interferire e se hai un programma apposito per rimuoverli attraverso i subliminali.

    Grazie

    Ciao
    Grazie

    1. Ciao Fede, no, non è possibile, Semplicemente perché se te lo dicessi attiverei la tua parte razionale (che creerebbe resistenze e rallenterebbe il processo).
      Per traumi e fobie non ci sono programmi specifici attualmente, ma stiamo iniziando a svilupparli con l’ausilio di alcuni medici.
      Grazie Fede.

  4. Ciao Italo, io sarei interessato solamente alla parte iniziale del tuo programma. E’ possibile acquistarla separatamente dal set di subbliminali che vendete voi? Parlo di quell’audio in grado di influenzare il cervello ad essere più recettivo visto che ho modo di creare da mè dei messaggi subliminali personalizzati.

    Mi faresti un grandissimo favore.

    Ah, dimenticavo… ho acquistato il tuo best seller “Il potere del cervello quantico e che dire… lo reputo semplicemente fantastico!”.

    1. Ciao Alessandro, intanto grazie per le belle parole sul libro.

      Per quanto riguarda la tua domanda la risposta è no, ma per un semplice motivo. I nostri audio di Programmazione non sono semplici messaggi subliminali. La parte subliminale è solo una “piccola” parte. Le differenze sostanziali sono queste:

      1. Agiscono in funzione del SETUP (dunque richiamano degli stati che vengono creati con la fase di setup)
      2. Seppure i messaggi subliminali siano potenti, usati da soli, potrebbero richiedere molto (a volte moltissimo) tempo. Per questo i nostri programmi lavorano non solo sul subliminale, ma anche sulla parte razionale
      3. I nostri audio di Programmazione sono stati realizzati per lavorare non solo sulla parte razionale, non solo su quella subliminale, ma anche su quella quantica, con speciali accorgimenti

      Detto questo, quindi, ci sono profonde differenze. Potrei farti comprare solo il setup, ma con quello da solo ci faresti poco. Quindi preferisco di no.
      Spero di averti dato indicazioni utili. Grazie, Italo

      1. Grazie della risposta, Italo. Esattamente, io mi riferivo solo al setup. La mia non è una esclusione assoluta di un certo tipo di subliminali, come i tuoi, ma il fatto è che per adesso preferirei lavorare su aspetti più legati alla mia personalità, al mio carattere che in questo momento reputo maggiormente necessario migliorare per il mio percorso di vita. A me in questo momento interessava solo il “mezzo” per suggestionare il cervello in modo più rapido che in questo caso è il setup. Se tu mi dici che i subliminali fatti da voi sono in realtà collegati al setup e quindi il solo setup ha di per sè un’utilità nulla, allora ok… ma se ci sono magari delle dritte che mi potresti dare da tener conto nella creazione dei miei messaggi subliminali personalizzati o comunque se il setup ha comunque una sua utilità, mi sarebbe davvero molto utile se me lo vendessi. Ti ringrazio

      2. Ciao Italo, ho acquistato il PSQ ed ho iniziato, avevo fatto già della PNL molti anni fa, mi era piaciuta ed ancora oggi ne godo i benefici. L’ho scelto perché son convinto mi farà bene, e mi piace molto per come è fatto ma ho un tarlo che mi perseguita: mi rendo conto che chiederti cosa inviate con i messaggi di terzo livello (quelli non udibili all’orecchio umano) è come chiedere alla Ferrero la ricetta della Nutella, ma vorrei almeno che spiegassi (sicuramente l’avrai già scritto e spiegato mille volte, ma essendo nuovo non l’ho ancora trovato) di che genere di impulsi si tratta, poiché siccome li chiamate “veri e propri comandi, e potenti” capisci bene che non udendoli mi mettono un po’ a disagio. Voglio pensare che siano messaggi e comandi positivissimi (e lo voglio davvero pensare) ma, mentre per i suoni, le parole, le ripetizioni ho avuto già modo di sperimentare che funzionano, trattandosi di comandi diretti al mio cervello mi piacerebbe conoscerne la natura. Grazie per la tua risposta.

        1. Ciao Gian Marco, comprendo bene la possibilità di una possibile inquietudine.
          Il discorso è semplice: visto che i comandi sono molto potenti se io te li dicessi tu alzeresti le difese razionali e inconsce. E’l’ultima cosa che voglio.
          Ma c’è un giudice importante per tutto questo: te stesso.
          Se vedi che PSQ ti porta nella direzione dei tuoi sogni, delle tue aspirazioni… non c’è nulla da temere. Anzi…
          E’ stato inoltre provato da migliaia di persone, con migliaia di testimonianze…
          Un caloroso più che puoi per tutto.
          Grazie
          Italo

  5. questa sorta di allenamento del cervello a percepire messaggi subliminali mi fa tanto pensare ad un lavaggio di cervello e,anche se a fini positivi,la non presenza della coscienza in questo campo mi spaventa

  6. Salve Italo.Grazie per aver messo a disposizione il frutto del tuo lavoro di 20 anni.Lo sto praticando da una decina di giorni e per ora posso dirti che mi piace molto.Vorrei chiederti se in qualche modo posso utilizzarlo con mio figlio,(21a) che ha un ritardo lieve della comprensione e del linguaggio,ma la cosa che più mi preoccupa é che da 6 anni soffre di epilessia.Negli ultimi 2anni e mezzo non aveva più avuto crisi,così,abbiamo iniziato a diminuirgli gli antiepilettici e in 2 mesi ha smesso completamente, (inizio luglio). Però in questi ultimi 15gg ha avuto nuovamente 2 crisi.Esiste un modo per riprogrammare il cervello per non fargli avere più crisi?Grz e a presto.

    1. Ciao Danuela, intanto grazie.
      Quando ci sono situazioni mediche importanti è meglio chiedere al proprio medico.
      In realtà male non possono fargli, ma comunque mi sembra rispettoso, per tutti, seguire le vie definite dalla legge.
      Auguro il meglio a te e a tuo figlio.
      Grazie
      Italo

  7. per la mia esperienza personale posso dire che funzionano anzi sto usando un programma di messaggi subliminali e devo dire che sta influenzando molto

  8. Italo ciao,
    ho seguito tutto il video e l’ho trovato molto interessante tranne il fatto che non mi si è visualizzata la data entro cui poter accettare la vostra offerta e neppure la possibilità di
    andare direttamente al carrello (avete il mio indirizzo e-mail quindi se vi è possibile inviatemi li
    l’offerta).
    Io ho un figlio di quasi 18 anni con seri problemi di autostima che poi si ripercuotono nella sfera scolastica e sportiva vanificando molto spesso la maggior parte dei suoi sforzi. Vorrei capire se i vostri programmi sono utilizzabili anche su adolescenti e quale dei tanti utilizzare, oltre a quello dell’autostima, per dargli maggior sicurezza e di conseguenza risultati scolastici e sportivi migliori. Ho visto l’elenco e faccio veramente fatica ad individuare programmi adatti ad adolescenti.
    Grazie in anticipo per la tua risposta

    1. Ciao Maria Cristina, scrivi al nostro supporto http://supporto.piuchepuoi.it/
      Saranno felici di aiutarti.
      Grazie

  9. mi chiedevo se fosse possibile riscrivere un nuova programma senza aver prima cancellato il vecchio, magari con l’invio di messaggi subliminari, e se se ciò fosse possibile sapere se è rischioso e come poter intervenire
    Francesco

    1. Ciao Francesco,
      si può fare e non è rischioso.

      Programmazione Subliminale Quantica però non è solo messaggi subliminali, è molto di più.
      Guardando il video capirai bene.

      Grazie
      Italo

  10. Di sicuro i messaggi subliminali sono un’arma potentissima.,ma anche estremamente pericolosa se usata in modo scorretto…ed è’ facile per chi li gestisce partire con buone intenzioni e poi farsi prendere la mano….E’ importante,perciò’,imparare a riconoscerli,selezionarli,difendersi e poi,finalmente,usarli in maniera corretta,soprattutto per la propria crescita personale.

  11. Sono assolutamente d’accordo con te caro Italo e so di cosa parli quando dici IL CERVELLONE DELLA PORTA ACCANTO… io ne ho uno in casa che crede di sapere tutto senza nemmeno provare solo perché è votato alla scienza in termini di PROVE CONCRETE MATEMATICHE APPROVATE DALLE UNIVERSITA’. Un caro saluto Anna

  12. IN BASE ALLA MIA ESPERIENZA E ALLE MIE OSSERVAZIONI MI SENTO DI CONDIVIDERE APPIENO LE TUE RIFLESSIONI.

    ROBERTO

    1. IN BASE ALLA MIA ESPERIENZA E ALLE MIE OSSERVAZIONI MI SENTO DI CONDIVIDERE APPIENO LE TUE RIFLESSIONI.

      ROBERTO

  13. Ho finito di leggere da circa 2 mesi il tuo libro i segreti del cervello quantico sto adottando le tue tecniche annotando le variazioni significative ti faro’ sapere al temine del terzo mese cosa ne penso dato che quello che e’ scritto sopra e’ ampiamente spiegato nel libro.

  14. Ciao Gianluca

    Sono convinto che i messaggi funzionano , vorrei saoerne qualcosa in piu’.

  15. Si,sono convinta che i messaggi subliminali influenzano le nostre scelte in particolare con un particolare stato emotivo diventa una bomba incoscia ad orologeria…..chiaramente non è facile rendersi conto, ci vuole un IO forte e tanta consapevolezza per selezionare questi messaggi ma con il tuo lavoro e le tue ricerche , caro Italo, e tanta costanza da parte nostra possiamo farcela a scandagliare le acque!
    Grazie per la tua energia e le tue ricerche! Grazie a tutto lo staff !
    Un abbraccio, Enrica

  16. Giovanni Croce dice: Rispondi

    Per quello che ne possa intuire io funzionano alla grande ed infatti quelli della pubblicità lo sanno e li usano di continuo specialmente sui programmi televisivi.
    Un saluto a tutti
    Giovanni

  17. Buongiorno, vorrei entrare in punta piedi e scusarmi anticipatamente nel caso scrivessi stupidaggini….l’ignoranza in materia e la curiosità, a volte fanno dire cavolate.
    Io credo ci sia del vero nei messaggi subliminali, ma credo anche che questi possano avere un
    potere maggiore, se nel mentre li inviamo, riusciamo tra un messaggio e l’altro ad infilare delle informazioni , che possano per un attimo, destabilizzare le certezze dell’interlocutore e fare si che questi si insinuino più facilmente tra le pieghe della sua programmazione mentale
    Grazie
    Adriano

  18. Ciao Italo io purtroppo non ho vissuto come tanti altri bambini spensierati, non avuto una adolescenza mi ritengo di essere stata sempre grande in quanto ho giocato poco perchè non avevo giocattoli per cui stavo molto con i grandi è ascoltavo tutti i loro problemi ,alla fine mi trovo veramente grande mi sposo sono serena felice di aver avuto due figli .(premetto che sono una persona che ha molta fiducia in se stessa molto ottimista anche se la vita ti riserva molte sorprese)intanto gli anni passano e mi accorgo che con la preghiera ho ottenuto tutto quello che desideravo anche se alcune cose erano praticamente impossibile realizzarle, oggi, ho 50 anni vivo bene ma nella mia mente ci sono ricordi negativi indelebili che la vita purtroppo mi ha regalato. domanda, quale libro mi consigli
    grazie cordiali saluti

  19. Caro Italo,

    sono efficaci non soltanto i messaggi subliminali, ma anche le frasi potenzianti o mantra.

    L’unico problema è che i risultati non arrivano mai quando vorremo noi… e spesso la gente si stanca presto di ripetere le frasi. Ma chi non crede è perdente in partenza!

    Ovvio, che ci vuole tempo per i risultati: ci vuole tempo per formare le reti neurali!

    Ma le ripetizioni sono sempre efficaci.

    Come diceva Gebbel, il ministro della propaganda nazista: “Ripeti una bugia 100 volte, 10.000 volte, ed essa diventa verità”!

    Ma c’è un’altra cosa da aggiungere: il messaggio subliminale o la frase potenziante non fa accadere miracoli dal nulla, ma ti condiziona in modo tale da obbligarti a fare le cose giuste che ti mettono sulla traiettoria delle occasioni e dei risultati.

    Se invece ti aspetti che basti solo ripetere la frase potenziante… sei soltanto un ingenuo!

    Senza impegno e perseveranza non si ottiene niente dalla vita!

    Buon lavoro!

    Pasquale

  20. Ciao ITALO sono al 19esimo giorno di C.Q.il libro…che spettacolo la vita.io direi se funzionano i messaggi “normali”vedi pubblicita’ films e quant’altro..chi dice che i messaggi subliminali non hanno effetto e’ perche’:ne ha paura o gli vuole screditare…per aver meglio il controllo.e lo stanno facendo inesorabilmente….

  21. Per quello che posso pensare certamente la ripetizione e potente per qualsiasi risultato bisogna che venga applicata nel quotidiano ,quando arriva arriva.

  22. Tutto vero, sono d’accordo pienamente su tutto l’argomento che viene posto in modo molto chiaro e semplice. Ho appena finito di leggere il potere del cervello quantico e sono veramente soddisfatto di come è stato spiegato un argomento così complesso in modo chiaro, semplice e molto piacevole da leggere. Ciao.

  23. Ho concluso ieri la prima settimana di ascolto dei due programmi: autostima e coincidenze favorevoli….li ascolto mentre mi preparo o sistemo la casa…in cuffia invece quando lavoro al PC alle mie fotografie digitali….Devo dire che sì ho notato in me una capacità d’osservazione maggiore, che negli ultimi tempi si era assopita…..Sono sempre stata un tipo attivo, che lavora affinchè la mia arte venga riconosciuta ed apprezzata…Le occasioni quindi anche durante questa settimana le ho create, le ho attirate…rimangono, tuttavia, delle paure che da quelle occasioni non esca ancora nulla di concreto, insomma che non succeda davvero qs che cambi la mia situazione di donna che vuole fare della sua ricerca artistica il proprio lavoro e quindi il proprio sostentamento economico. Chi, come me, fonda la propria esistenza su un “prodotto” creativo, in totale autonomia, credo sia abituato a scandagliarsi, ad investigare di continuo la sua anima…Lo fa però in un contesto artistico davvero competitivo, con logiche di mercato a volte che vanno contro appunto la scoperta dell’anima! Qualche giorno fa mi hanno parlato di una giovane artista che ha ottenuto un riconoscimento ed io mi sono sentita a suo confronto molto indietro ed ecco che il mio cervello mi diceva: “NN ce la farai…”, “nn vali…” ecco i messaggio auto sabotanti di cui parlava Ezio C……..Che Fatica!!!

  24. Credo che l’idea di influenzare intenzionalmente la mente di qualcuno, senza attivare il suo stato di coscienza, qualunque sia la natura dell’obiettivo, positiva o negativa, utile o dannosa, non sia onesta! Costituisce a mio avviso un’azione di influenzamento che mira ad agire un potere superiore non dichiarato, a meno che appunto ne venga dichiarata precedentemente l’intenzione e l’obiettivo, il che rappresenterebbe un percorso condiviso. (es. anche per l’Ipnosi credo sia richiesta l’autorizzazione del cliente.)

    1. p.s. è inteso che ci sono vari tipi di messaggi subliminali nel linguaggio comune, e nel normale dialogo tra le persone umane che per definizione rafforzano il senso di quanto detto verbalmente, ma il quesito mi pare si riferisca ad un tipo di comunicazione tecnica specifica.

  25. Ciao Italo, si parla di messaggi potenzianti x l’inconscio, per riprogrammarlo in positivo….e va bene, non mi sembra però che ci sia un intervento sul rimuovere prima i programmi auto sabotanti . Si và a ricoprire i vecchi programmi senza lavorarci sù in qualche modo? Non credo vada bene in tal caso. Puoi chiarire quest’aspetto? Grazie

    1. Ciao Ezio,
      la tua considerazione è lecita.

      Lavorare a “distanza” sui programmi personali non è cosa così semplice. Lo facciamo al Potere del Cervello Quantico Live.
      In ogni caso in Programmazione Subliminale Quantica c’è tutta una preparazione che rende il cervello più “malleabile”, passami il termine, il che corrisponde alla migliore capacità di riprogrammarlo senza bisogno di andare a guardare indietro. E’ possibile si.

      Grazie per l’intelligente domanda.
      Italo

  26. Di Carlo José Eduardo dice: Rispondi

    Certo che esistono e funzionano, posso affermarlo perché sono uno scienziato, un fisico e mentalista. Alcuni di questi messaggi subliminali provengono dal nostro inconscio collettivo, cioè l’ambito sociale, politico ed economico nel quale viviamo, ci innamoriamo, lavoriamo, ecc.. Un’altra questione molto importante è la produzione di questi messaggi subliminali, non la loro qualità; ma ben si l’azione quale vogliamo ottenere, come effetto terapeutico in base alle nuove esigenze!!

  27. Secondo la mia esperienza, un messaggio simile a quello subliminare può essere una composizione di frasi messe in modo da costituire quello che in psicologia si chiama Doppio Legame, e del quale è difficilissimo uscirne proprio perché raramente si prende coscienza di esso (e quindi può essere considerato subliminale, giusto?). L’esempio tipico che insegnano a scuola è questo: un bambino delle elementari assiste le lezioni, ad un certo punto avverte l’esigenza di far pipì, dunque alza la mano e chiede alla maestra di poter andare in bagno. E la maestra risponde in questo modo: “SI, MA STO SPIEGANDO!”. Questo tipo di risposta ha nel suo interno una doppia comunicazione, con la prima che entra in conflitto con la seconda. Nella prima, alla domanda di andare in bagno risponde “si, puoi”; nella seconda, per la stessa domanda risponde: “ma sto spiegando”. La seconda comunicazione non è esplicita come la prima, e non dice un “si” o un “no” chiaro. Però entra lo stesso nella mente e collide col “si” citato all’inizio della frase…e per questo dico che ha del subliminale. La risposta: “si, ma sto spiegando” dice al bambino due messaggi assieme, l’uno esplicito e l’altro subliminare: “si, puoi andare in bagno MA sto spiegando ERGO (e qui si deve interpretare) mi secca se tu vai in bagno mentre spiego, ma non te lo dico apertamente; “se vai in bagno fai arrabbiare la maestra, se non vai in bagno, la maestra può darti dello stupido perché ti ha detto di si, che puoi andarci!
    Io dopo anni di sofferenze apparentemente senza motivo sono riuscito a prendere consapevolezza di questi doppi legami e, a mio giudizio, mi ricorda tanto la programmazione mentale subliminale, perché avviene a livello subconscio. So che esistono comunque differenze sostanziali, però la domanda che chiedo è se con la programmazione subliminale si possono anche indurre questi messaggi ingannatori, mettendo in crisi la persona, e soprattutto sono interessato a sapere se sia possibile eliminare i doppi legami ricevuti durante una vita, attraverso la programmazione subliminale quantica. Grazie!

  28. Credo nei messaggi subliminali, ma non credo che questi abbiano un effetto “diretto” sulle proprie decisioni, penso piuttosto che siano in grado di influenzarle; in alcuni casi (se ripetuti molte volte), di cambiare uno stato interiore…che a sua volta si manifesta nella vita reale, in positivo o negativo, a seconda del tipo di energia che ci accompagna.
    Quindi subliminale si, ma positivo e costruttivo. Sempre!!!

    Grazie Italo!

  29. Ciao Italo, io come purtroppo molte altre persone, soffro ormai da anni di ansia con attacchi di panico e conseguenti stati depressivi. Non è immaginabile la devastazione interiore, dopo tanti anni, sull’autostima e la sicurezza di se. Credi che il tuo programma subliminale possa essere utile per salvarmi da questo inferno?
    Ps io sono al nono giorno del programma subliminale quantico e credo di averne un primo beneficio, ti riscriverò dopo aver terminato il primo o secondo ciclo. Credo che anche a te possa interessare e se non a te, a tutte le persone che soffrono di questo male oscuro.

    1. Ciao Filippo,
      tutto ciò di cui parli nasce nella tua testa. Se cambi ciò che hai dentro la mente cambiano i tuoi risultati.
      Assolutamente si.

      Un grosso più che puoi da parte mia per tutto.
      Italo

      1. Ciao Italo,
        Grazie per la risposta. Sono al secondo ciclo (26 esimo giorno) del programma “autostima” sento di averne avuto dei benefici, ma ci sono stati dei forti bassi che mi hanno proiettato nel passato, quando stavo peggio di ora. Mi devo preoccupare? E’ normale? Mi sono spaventato… ps quale programma mi consigli di abbinare ad “autostima” visto che soffro di panico e depressione?

        1. Ciao Filippo, non devi preoccuparti, è del tutto normale avere alti e bassi. La cosa più importante è quella che hai detto tu: sento di averne avuto benefici.
          Prima o poi il passato verrà rimosso.
          L’altro programma che sicuramente ti consiglio è Coincidenze Favorevoli.
          La strada è in discesa Filippo. Un grosso più che puoi per tutto.

  30. Salve,sto trovando qui un posto interessante da leggere.Essendo over 50 ho avuto una gioventù diversa dai nuovi giovani di oggi.Cioè la sera uscivo spesso e quelle restavo in casa andavo a letto dopo cena a recuperare il sonno precedente…Nonostante ciò non ho cambiato di tanto la mia vita…guardo un film ogni tanto e un notiziario non tutti i giorni.”Grazie ” ad essi mi rendo conto di quanto sia contorta la mente umana…Pensando a noi povere donne…ma come ci trattano!!! Mi pare ci abbiano scelto per fare spettacolo !!! Quando scompare una donna emergono un sacco di figure fino alla scientifica…Ma in tanti casi non costerebbe meno dar rifugio a donne con figli in difficoltà economica ecc…No le donne devono diventare merce da fare spettacolo e far guadagnare…Gli schermi ormai mi rendo conto di guardarli per imparare a difendermi al possibile dagli attacchi di tutti,in particolare dai politici.Il premier che si arrabbia di una strage di bambini facendo finta di non vedere i madricidi dei bambini italiani ridotti in miseria.

  31. Ciao Italo,per il momento sei tu il miracolo, non mi allungo perchè?sara per … adesso me lo voglio godere grazie.

  32. Si Ezio – chi meglio di me può capire ciò che ha studiato per anni Italo: Go risolto i problemi, o meglio mi hanno risolto i problemi, esercitando e riallineando le frequenze dell’organismo che erano starate, come una radio che va fuori frequenza. Come? Con il prana, shatuz, reiki, fisica quantistica, insomma energia sottile! Purtroppo, queste frequenze spesso vengono anche utilizzate da personaggi ambigui su di te, e condizionano, ti condizionano col subliminale il tuo subconscio, cioè loro anche quando parlano, sembra che parlano a te ma parlano al tuo subconscio e non ti accorgi di nulla. Altro motivo che esiste l’ipnosi conversazionale, ma di questo non se ne parla mai, per cui oggi oggi siamo impregnati di elettromagnetismo, i cellulare che ce lo portiamo a letto, la tv nella camera da letto, se poi ti spiano e ci mettono altro, come i satelliti ad energia diretta il dado è tratto, dunque… L’unico modo sembrerebbe, per disturbare le frequenze cerebrali, sarebbe ascoltare la musica di Mozart, quella dei Coldplay, insomma che tutto ruoti alla frequenza di 432HZ; risonanza magnetica terrestre HZ7.83 o Revive RR-77 uno strumentino in vendita, oggi sono anche in grado di farti la mappatura cerebrale. Il ns cervello è un gps, wi-fi, solo che al contrario del cellulare non si può spegnere. Complimenti ad Italo pel risultato conseguito, queste sono le cose importanti per la ns vita, non tutte le strz che dicono in tv! J.J.

  33. A prescindere dai messaggi subliminali che sono molto pericolosi se non usati correttamente la mente rimane la zona aperta aimanipolatori il fatto e che chi utilizza questi metodi non è buono e non è cattivo sono persone che credono al loro potere di vivere constantemente nel loro successo mungendo l’energia dei più vulnerabili a livello psichico, ma ricordiamoci che difficilmente riescono a manipolare la nostra coscienza la nostra anima se imapriamo a osservarla molto più spesso.
    Questo periodo particolare evoca le coscienze di tutti noi e come Italo e molti altri ( anche se si è ancora in pochi) stanno contribuendo a questo risveglio. Se molta gente chiederebbe aiuto alla propria crescita personale invece di chiedere un misero lavoro ci sarebbero meno egoisti anche se gli altruisti non ci sono, tecnicamente si.. credo che ci sono persone appunto come Italo Pentimelli che fanno questo mettendoci amore e grande dedizione senza consumare la sua parte vitale e quella degli altri. Un abbraccio.. Saluti.

  34. IMHO i messaggi subliminali visivi funzionano, mentre quelli auditivi mi lasciano perplesso.
    Il motivo è fisico: l’occhio è una periferica autonoma che memorizza l’immagine per conto proprio sulla retina e poi la invia al cervello attraverso il nervo ottico; l’orecchio è una periferica semplice che converte continuamente uno stimolo fisico in uno stimolo nervoso, senza memorizzare alcunché per conto proprio.
    Di conseguenza, accetto il fatto che il cervello possa ricevere stimoli visivi inconsci provenienti dalla retina, ma non credo che possa ricevere stimoli auditivi inconsci provenienti dal timpano, soprattutto a frequenze fuori della gamma tipica 20 – 20000 Hz, dove gli ossicini non reagiscono proprio.
    In più, anche ammettendo che il timpano possa “convertire” in sensazione nervosa un’onda a 25000 Hz, questa non veicolerebbe alcuna informazione utile, a meno che il cervello non abbia già in memoria un pattern con cui confrontarla.
    Per sapere che mi danno dello sciocco, io devo avere in memoria una rappresentazione dell’onda sonora della parola sciocco, e ciò può avvenire solo se, in passato, il timpano ha ricevuto una sollecitazione fisica gestibile, non una fuori gamma alla quale non avrebbe potuto reagire. Insomma, secondo me, il subliminale audio fuori gamma dovrebbe essere tecnicamente inattuabile. E’ vero che io posso avere in memoria la parola sciocco proveniente da una cupa voce maschile, con la quale riconoscere la parola sciocco pronunciata da una soprano, ma ciò è possibile solo perché nessuna delle sollecitazioni è fuori della gamma audio. Esiste qualche info scientifica utile per smentirmi?

    Grazie

  35. Tanti anni fa ho avuto una brutta dermatite sulle mani; quando dico brutta, immaginate una cosa disgustosa.medicine, medici=niente. Una sera, prima di sonno, ho iniziato a dirmi che le mie mani sono guarite,ferite si erano chiuse e cicatrici andate via(guardando nella direzione della finestra)…da un giorno al altro ho avuto le mani liscissime. 6anni fa, come sempre, eravamo senza soldi; insoma una vita non facile…con qualche messaggio al inconscio, abbiamo ottenuto un mutuo. Non e facile compore questi messaggi da soli, oppure non siamo sempre preparati a riceverli. Esempio é la dermatite(non grave come anni fa) e il mutuo pagiamo a fatica, non ho un lavoro, etc,etc. Anch io mi interesso da 20 anni a questa scienza affascinante, e ho desiderato di avere la capacità di usarla…sono riuscita a capire che funziona, lo sperimentata, ho visto fare mio padre come influenzava alcuni eventi con i mess.sub…
    C’é una cosa affascinante; funziona tanto sui bambini. Ho visto accadere le cose straordinarie influenzate dalla mente della mia figlia, quando era bambina. Vi do un esempio; era affascinata del mondo dei dinosauri e voleva a tutti i costi avere un artiglio di velociraptor, come visto nel film Jurassic Parc…non ci credete; lo ha trovato davanti la casa. Ci e voluto un po di tempo che abbiamo capito che era di plastica,ma uguale come lei se lo immmaginato. Anc’ oggi, dopo tanti anni,ci riccordiamo spesso di questo evento straordinario. Tante volte la faccio riccordare delle cose che ha creduto, che sono tutte accadute. Una in particolare ho influenzato io. Quando aveva 3anni, ho comprato dei penarelli ed ho detto che sono magici e che disegnano da soli.Mentre avevo da fare, lei ha iniziato a disegnare.Mi sono avicinata ed ho visto disegno straordinario, non possibbile per una bambina cosi piccola ed ho esclamato che ha disegnato un disegno bellissimo.Lei mi rispose:” Ho disegnato io?” Anche di questo ridiamo sempre e custodiamo quel disegno dietro il vetro 🙂

  36. Ciao,
    desidererei sapere se la vostra programmazione può sinceramente riportare l’unione familiare, nell’ambito di una famiglia disgregata dalla separazione.
    Tengo molto alla vostra risposta, grazie.
    Francesco

    1. Ciao Francesco,
      può farlo, si. Ovviamente deve essere fatta da più membri possibili ma visto che ogni nostra scelta è programmazione mentale sicuramente può essere di grande aiuto.
      Un grosso più che puoi per tutto da parte mia.
      Italo

  37. Purtroppo siamo pieni di subliminali e il tragico è che Non ci accorgiamo dove veniamo “indirizzati”. Un sacco di gente va ora in isopensione, per come vengono cambiate in fretta le carte in “tavola”, mi fa pensare che dietro a questo ci possa essere molto subliminale!!! Grazie

  38. Costanzo Pinotti dice: Rispondi

    Italo, Sarà una combinazione, sarò una fatalita’ sarà quel che sarà ma ti ho risposto su questo argomento circa 15 min. fà facendo un commento sul tuo precedente primo dei tre video che parli di sublimali.e di successo.Adesso sì che mi piacerebbe sapere il perchè di questa cosa, sai non credo alle coincidenze. Costanzo Pinotti

  39. Ciao Italo,
    hai ragione: i messaggi subliminali hanno un impatto più o meno forte sul condizionamento mentale: a livello ufficiale, studi psicologici e sociologici anche di decenni fa, come per esempio la “Magic Bullet Theory” (Teoria del Proiettile Magico – degli anni ’70, se non sbaglio) lo confermano.
    Non a caso se ne fa largo uso in contesti anche insospettabili come, per esempio, nelle illustrazioni contenute nelle riviste dei Testimoni di Geova, nei cartoni animati e fumetti (sopratutto della Disney) oltre che, ovviamente, in politica e nella pubblicità… L’efficacia comunque dipende anche dalle caratteristiche del soggetto destinatario del messaggio.
    Il fine più grande, come giustamente tu hai scritto, non è influenzare il singolo, bensì il controllo delle masse…
    E’ un fenomeno che, per certi versi, può essere associato (pur non essendo ovviamente affatto la stessa cosa) alla suggestione e allo stato ipnotico.
    Un abbraccio 🙂

  40. Sono curiosa, penso che a volte noi stessi facciamo cose che poi ci chiediamo “perche”?
    Decidi una cosa o acquisti qualcosa che non ci pensavi proprio!!!!!!!!!!
    Sono anche molto ignorante in merito, a parte la publlicità che ti tampina mille volte…….
    per la politica riesco ad essere + scettica; ma forse è dovuta alla mia tenere età di 62 anni,
    Ho provato a vendere aspiravolveri e la mattina prima di tutto, nella chiamiamo sede, 1 ora di musica assordante che non sopportavo ed alla mia richiesta del perchè, mi hanno risposto che serviva da carburante, x caricarci e che quando facevamo le dmostrazioni, dovevamo non ascoltare i problemi economici delle persone ma pensare semplicemente ” MORTE TUA, VITA MIA” inutile dire che sono andata via schifata e non ho resistito a lungo….banale esperienza ma anche le parole da dire ci insegnavano…..ciao, grazie, rosalba

  41. Grazie per le nozioni, che, pur non conoscendo, mi sento di condividere, anche vista la elegante esposizione, poi oramai conosco Italo ‘da lontano’, e ho appreso un pò di cose da lui.
    Vorrei sintetizzare questo commento dicendo che, per quanto riguarda la mia esperienza personale correlata a quanto esposto, (e questo mi viene dalla meditazione che pratico da un bel pò), sto intuendo che siamo inequivocabilmente noi ‘individui’, a sintonizzarci sugli ‘eventi’, e non il contrario come invece ci illudiamo. Cambiando la ‘frequenza’ (ad un livello il più basso possibile), o ‘tipo’ che dir si voglia, di sintonizzazione (e questo non può avvenire a livello ‘conscio’), cambia anche la realtà. Diciamo che, sotto un altro punto di vista, sono parole in chiave moderna di ciò che fu espresso dal Buddha, ed anche dalla fisica quantistica.Mbeh, loro sono andati oltre, superando anche i concetti di individuo e separazione (per loro, che qui accomuno, una particella, che è una individualità confinata in uno spazio, E’ anche onda, che è una ‘entità’ non confinata nello spazio: mbeh, come la mettiamo, caro cervello, tu che sei logico:) ?)
    Mi piacerebbe tanto, e prima o poi lo farò, partecipare ad un tuo corso, non appena cambia la mia situazione economica, che ora è disastrosa. Evidentemente non sono ancora sintonizzato sul benessere materiale!
    Mi piacerebbe un parere di Italo su queste mie considerazioni 🙂

    1. P.S.: e a proposito di cervello, o mente, che i saggi sanno essere dualistica, o ‘separante’, che differenza c’è tra me e gli ‘eventi ? 😉
      grazie

    2. Ciao Bruno,
      è vero quello che dici.
      Il concetto è molto semplice (siamo inequivocabilmente noi a sintonizzarci sugli eventi…), non facile da comprendere (da comprendere intimamente dico…).
      Lavorando su se stessi si trova la risposta, che non può essere spiegata a parole..
      Grazie

  42. Salve
    Voi pensate che esistono anche persone con un dono naturale nel comunicare in maniera tale da trasmettere messaggi subliminali? Io tento di dire si. E tali prima o poi riescono a salire molto sulla scala sociale e non solo.

    1. Condivido, l’inconscio di alcuni individui sembra essere stato programmato (per lo più dai genitori credo), ad implementare una quantità di comuncazione ‘subliminale’ più efficiente.
      Certo, non caschiamo nell’errore, come faccio io, di invidiarli, in ultima analisi non ‘è colpa loro’ !

    2. Ciao Antonia,
      pur non essendone sicuro suppongo di sì… Ciò che so è che la letteratura (quantomeno una parte di essa) dice che è possibile che una persona induca una specie di stato ipnotico/di suggestione in un’altra attraverso la propria energia mentale senza che quest’ultima nemmeno se ne accorga, la quale inibirebbe la volontà dell’altra persona “sottomettendola” alla propria…

  43. I primi grandi manovratori del pensiero sono i genitori che creano le basi per un comportamento che rimarrà segnato nel cervello per il resto della vita e che condizionerà incosciamente nella vita dell’adulto. Non esiste la libertà di pensiero ma la libertà di scegliere un gruppo di pensiero. Bisognerebbe evitare qualsiasi tipo di pubblicità e scegliere le amicizie che, regole di educazione alla mano, non impongano i propri pensieri. In ogni caso avere dei dubbi aiuta.

  44. Ho sempre creduto nella potenza dei messaggi subliminari… ma con questa metodologia son sempre stata un po’ scettica… tempo fa ho avuto un esperienza incredibile attraverso un corso che ho fatto in un centro riabilitativo plurihandicap per lo piu’ per bambini ma esteso anche per anziani… ho rivissuto la vita fetale, in una stanza chiamata, stanza delle stelle, dove era equipaggiata e strutturata tutta come un luna park… l’atmosfera era arricchita da suoni sotto fondo, luci offuscate, e pareti fluorescenti, candele profumate… che aveva inizialmente il potere di rilassare, per poi finire a far rivivere momenti particolari a noi piu’ remoti… mi e’ rimasto tutto molto ben impresso…. e poi il fatto stesso che molti libri affermano che la madre trasmette tutto di se al suo nascituro… dalle sue emozioni interiori, stati d’animo a quello che lo circonda esternamente, come appunto, suoni, odori ecc… ovviamente come si dice, il tutto se usato bene e ad un fine nobile… perche’ no? Di recente ho letto anche di interventi chirurgici senza anestesia, ma fatti con l’ipnosi… quindi oramai credo che non si possa piu’ discutere sull’argomento… mi sembra ovvio!

  45. Decisamente io penso che SI i messaggi subliminali influenzano moltissimo la realtà che npoi riusciamo a vedere e percepire.

    Anche perche se la mente gestisce il 5% e l’inconscio il 95% chi è che crea la realtà?
    Ovviamente l’inconscio, quindi se mando messaggi positivi ad esse sicuramente la mia
    energia e i miei pensieri saranno influenzati in una direzione, quindi questo porterà delle azioni in quella direzione e di conseguenza dei risultati, che spesso sono molto collegati ai programmi che installiamo nel nostro cervello!!:-)

  46. sandro lombardi dice: Rispondi

    Sono d`accordo su tutto quanto scritto sopra,funzionano veramente.Io vivo a singapore da un anno ed ho ancora difficolta` con l`inglese,non mi entra nella testa,potete aiutarmi ,qualche suggerimento.Grazie

  47. caro italo su certi argomento sono d’accordo con te quando dici che i mass medi riescono a influenzare la massa, e si vede con la pubblicità, con i commenti dei politici (parla uno sembra che sia onesto, ne parla un’altro sembra che sia più onesto del primo), ecc, ecc…ma il mio piccolo e inutile pensiero è:
    rassettare il cervello a 30…40 anni mi dici a cosa serve?
    quando ormai hai intrapreso un cammino e non puoi più farne a meno, per svariati motivi; per la cultura che ci hanno inculcato, per la debolezza dell’essere, perchè non hai più la forza e il coraggio per cambiare strada ecc, ecc…
    caro italo se vuoi veramente fare qlsa inizia da i giovani che ne hanno più bisogno di noi uomini maturi, forse a quell’eta riesci veramente a cambiare qlsa ma lo so che lo sai… non è facile. in bocca al lupo.

  48. buon giorno…si penso che certe ripetizioni funzionano…se non altro a credere che questo ti dia sicurezza e di conseguenza la tua sicurezza trasmette agli altri ciò…e gli altri lo sentono.
    Come quando si è a terra e ti succedono tante cose non spiacevoli…

  49. angelo condello dice: Rispondi

    messaggi subliminali? io cambio programma appena cominciano gli spot pubblicitari, anke io non seguo nemmenogli spot pubblicitari in tv, primo, perchè sono stupidi spot emi sento offeso da quelle proposte ke forse sonodi prodotti buoni, ma gli spot sono realizzati, talmente male, ke io anke se li guardo, mi limito solo a guardare e non a seguire, l’audio non lo ascolto per niente, quindi non mi faccio condizionare da nessun tipo do messaggio, diretto o subliminale ke sia, quindi secondo me, il messaggio subliminale, potrebbe aver effetto, solo su ki è predisposto a farsi “calamitare”, ki come me, esclude anke la possibilità di seguire anke gli spot pubblicitari, credo ke nessun tipo di messaggio possa essere recepito dalla mia mente, anke se ora per poter scrivere queste mie osservazioni, ho dovuto seguire tutto ciò ke è stato scritto su queste pagine in merito all’argomento, quindi ho seguito la presentazione, o meglio la “pubblicità ke l’autore ha fatto per presentare l’argomento, link compresi tipo “vuoi saperne di più?” ecc… anke questi sono messaggi diretti e subliminali nello stesso tempo. scusate le mie divagazioni, A proposito dell’effetto Mozart vorrei saperne di più, Mozart è uno degli autori classici ke amo di più,

  50. Penso che tutto nel nostro cervello sia informazione per cui si può programmare un bambino per diventare un S. Francesco o un terrorista. L’informazione più “nefasta” che si tramanda il genere umano di generazione in generazione è: “non ho la possibilità di essere felice indipendentemente dalle circostanze esterne”. Solo che con il progresso il numero di cose “necessarie” per essere felice è aumentato a dismisura. Basta riflettere un attimo per capire che, essendo le circostanze in continuo mutamento, non posso affidare a queste il mio benessere. E’ un po’ come i tifosi di calcio che si esaltano o si disperano a seconda della rete dove rotola la palla. Capirlo, anche se è meglio di niente, serve a poco perchè la mente collettiva (per lo più condizionata dai media) è più forte e finisce per trascinarti nel gorgo dell’illusione.

    1. Mi sembra una ottima sintesi Mercuzio

  51. certo che ci credo … e credo che più si è “predisposti” a riceverli e più sia facile che attecchiscano …

    Per esempio, se si è in chiusura o in difensiva è più diffcile … se invece si è in apertura, rilassati e si ha fiducia della persona che ci sta parlando, quello che ci viene detto è più efficace …

    Debbo dire per esperienza personale, che se incontri qualcuno (di cui hai un buon rapporto) e cerca di farti il lavaggio del cervello, su concetti suoi, manipolazioni varie, anche si si è in “difensiva” sugli argomenti che non si condividono, questi entrano lo stesso, perchè c’è un rapporto con l’altro di fiducia … in realtà si è in apertura …

    Mi è capitato di avere amicizie con persone che non erano “uguali” a me, questo penso capiti a tutti, con le quali c’era un buon rapporto … perchè di condivisione …

    Nonostante io abbia le mie convizioni e mi faccio valere … il loro continuo “ripetere” alcuni concetti, mi sono entrati in testa …

    Sono tutti rapporti finiti questi, perchè c’era un evidente mancanza di rispetto nei miei riguardi, visto che si cercava di manipolarmi con forza …

    Tuttavia, nonostante il mio forte carattere e la mia libertà di pensiero ed azione … i loro pensieri mi hanno “condizionata”, perchè ero aperta da accoglierli in quanto amici …

    Sarà che mi sono sopravvalutata e sarebbe stato il caso di troncare prima … comunque sia, nonostante tutto, mi hanno fatto il “lavaggio del cervello” …

    Quindi si, la ripetizione funziona … ma funziona anche la predisposizione ad “accogliere” …

    Non condividevo il loro pensiero, ma li “accoglievo” come persone … per me questa cosa è già sufficiente … per far entrare convinzioni e messaggi …

    Se non condividi il pensiero di una persona e non ti fidi, non solo non lo ascolterai, ma non lo guarderai nemmeno in faccia, non ci intavolerai proprio un discorso …

    Mentre, anche se casomai non condividi un pensiero, ma ti fidi della persona e sei in ascolto … ti ci relazioni … questa, ti influenza in qualche modo, se “insiste” …

  52. interessante, da approfondire come discorso, ma sia l’insegnamento scolastico, sia le religioni si basano su ripetizioni e mantra. E la pubblicità ossessiva in varie forme dal cartellone alla tv o radio è ugualmente una ripetizione.

  53. Ciao Italo,sono convinta che il nostro cervello è più influenzabile a secondo il nostro umore. Al lavaggio del cervello no. Gli stati d’animo sono per me il mio punto debole,io aggisco ,giusto o sbagliato,per istinto o per vibrazioni. Fino a poco tempo fa ero più sulla logica,per me era o bianco o nero,mentre ora valuto molto tutte le altre sfumature.

  54. Domenico Pietrunti dice: Rispondi

    I messaggi subliminali, in fatto di pubblicità, potrebbero essere rappresentati da brevissime immagini non avvertite coscientemente dagli spettatori….ricordo una vecchissima pubblicità di uno snack….HURRA’…consisteva nel chiedere ad una persona se avesse mai provato HURRA’…la persona intervistata rispose a gran voce HURRA’, convinta che il termine si riferisse semplicemente ad un’esultanza, e mai a pensare si trattasse di uno snack.
    Giustamente lo spettatore non era da meno del protagonista intervistato.
    Solo alla fine si era capito che HURRA’ era uno snack, in quella pubblicità.

  55. Buongiorno,
    sicuramente i messaggi sublininali funzionano, ed è sicuramente molto interessante ed utile
    in questo senso il vostro prodotto di programmazione subliminale quantica, io , però lo avrei
    diviso per argomenti in modo da dare la possibilità di acquistare solo quelli che ognuno riteneva utili per se stesso riducendo nello stesso tempo il costo .
    Cordiali saluti

  56. Otello Salvador der Suchende dice: Rispondi

    Buon Giorno Italo,
    come ho avuto modo di commentare in un altro post di recente, possiamo raggiungere il giusto stato di grazia in vari modi. Anche se ascoltarsi, saper accendere quel dialogo interiore fatto di percezioni, intuizioni, messaggi criptati per la ragione, ma chiarissimi per il nostro Sentire, è uno dei modi per farci arrivare all’obbiettivo. Ciò permette di allinearci, in verticale, con gli stati superiori di coscienza, dove infatti tutto può succedere, anzi, dove tutto succede contemporaneamente. Questa è la magia che tutti gli “uomini di buona volontà” sanno concretizzare nel quotidiano. I messaggi subliminali sono una fonte di informazione potentissima. Non è difficile reperire informazioni sui vari progetti “occulti” utilizzati dai poteri forti per influenzare le persone anche con i messaggi subliminali. Ormai nel 2014, in questo periodo storico così affascinante, iper-veloce, multi-verso, chiedersi ancora se alcune cose funzionano oppure no è come nascondersi dietro a un dito. Dobbiamo ormai andare oltre, e occuparci di come far funzionare al meglio questi strumenti. Imparare a utilizzarli, e condividere con gli altri la nostra conoscenza, le nostre esperienze, la nostra evoluzione.
    Certo che è possibile vedere la realtà in modo diverso!
    Anzi è incredibilmente possibile vedere Oltre il Visibile!!!
    Stiamo vivendo dei tempi affascinanti, mai come in questo momento abbiamo così tanti strumenti per Evolvere ed andare ai piani superiori.
    Ti ringrazio Italo per questo tuo importante impegno di divulgazione e soprattutto di condivisione, Qualità propria solo di alcuni illuminati, non gelosi delle proprie scoperte, e chiusi in se stessi, bensì consapevoli che tutto ciò che riusciamo a dare ci verrà restituito con gli interessi.
    Grazie per l’attenzione.
    Un abbraccio
    Otello

  57. Io credo nella programmazione del cervello…infatti nel trading bisogna proprio riprogrammarsi per riuscire e per questo stò provando la vostra programmazione subliminale quantica spero mi aiuterà…

  58. Michela Capobianco dice: Rispondi

    Vorrei poter condivididere la mia storia personale…. anche se non so se sia pertinente…. Intorno ai 21 anni stavo studiando per prendere la patente. Teoria superata subito… ma nella pratica un vero disastro. La prima volta sono stata bocciata…. Dovevo fare la seconda prova. Ho fatto tantissime guide e in tanti…. sopratutto parenti non facevano che ripetermi che ero una frana… che non ce l’ avrei fatta. Beh il giorno prima dell’ esame per istinto ho preso un foglio e ho iniziato a scrivere… io ce la faccio, saro’ promossa. L’ ho ripetuto non so quante volte. Avrò riempito non so quante pagine. Beh… Alla fine ce l’ ho fatta. Per qualcuno una sciocchezza… ma non per me perché ho raggiunto ilrisultato. Il messaggio che in questo caso non era nascosto ha comunque fatto arrivare alla meta.Perché dunque non dovrebbe la ripetitività di altri messaggi. Nella mia vita le parole hanno avuto un grande peso. Spero che la mia testimonianza possa servire…

  59. Sono molto incuriosito da questi argomenti, ma io per natura tendo molto allo scetticismo, ed avrei una domanda:
    alla fine questi messaggi subliminali per la programmazione quantica in cosa consistono ?
    Sono suoni tipo “musicali” ? Sono frasi ripetute ?, Quali frasi ?

  60. anche io sono d’accordissimo che i messaggi influiscono molto le nostre decisioni e che sarebbe molto bello saper controllarli e potersi proteggere dai messaggi negativi

  61. xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx dice: Rispondi

    si e avviene pure nelle publicità ecc apposta si chiamano anche messagi subliminalei e avviene tramite rete di sinapsi

  62. Federico mario dice: Rispondi

    Caro Italo sono daccordissimo con tè sul fatto che il cervello si può condizionare con messaggi sublimali,ma però devi darmi atto che se il mio IO che è quello che comanda il cervello non vuole farsi sublimare,hanno voglia a mandare messaggi.E torniamo a bomba:Sono io che decido cosa il mio cervello deve recepire,ricollegandomi ai commenti fatti da me nei giorni scorsi sono io che devo vigilare sul mio cervello se voglio che questo si sviluppi.alla prossima!!!

  63. ciao
    è tutto molto interessante,spero di ricevere il video grazie laura

  64. È. Da un po’ di tempo che ti seguo, in quanto gli “schemi predefiniti” che ci vengono installati fin da piccoli, li trovo molto limitanti. I messaggi subliminali li vedo un mezzo come un’altro,per potersi migliorare. Dipende, come tutti i mezzi, da che utilizzo se ne fa. Sono curioso di vedere il video, per poter aggiungere nuove nozioni a quelle che ho sinora appreso.

  65. Ciao Italo,
    leggo di crescita e sviluppo personale da dicembre 2011 …. so come te che c’è un modo diverso di vedere le cose e credo molto nei messaggi subliminali che impartiamo a noi stessi, ( quello che mi interessa del resto ) , …. ci sono mai riuscito ?? Ci ho provato si , molte volte e anche per tempi abbastanza lunghi : realizzavo nella mia mente l’immagine di me e della mia vita, come vorrei che fosse e ripetevo anche un “mantra” : io sono felice e grato per ……. . qualcosa è cambiato , anche se la mia situazione finanziaria è sempre difficile, ho attirato a me persone e situazioni positive che se curate nella maniera giusta, possono fare la differenza . Personalmente ora sto cercando di capire se posso mantenere il “focus” su una singola situazione o sfera della mia vita, o posso lavorare anche al successo in due attività distinte . Ho sempre ritenuto di avere un grandissimo potenziale inespresso ….. ho un desiderio bruciante di avere il successo economico che mi merito .

    E’ difficile alle volte non farsi condizionare dalle circostanze di mancanza che ci sono oggi ancora nella mia vita, ma credo che ogni giorno sto “riprogrammando” il mio cervello e cambio le abitudini di insuccesso che ho perseguito per 35 anni di vita ;

    quindi si se hai sviluppato questo materiale che da dei nuovi spunti : alla grande , lo leggerò con interesse .

    Conosco già tante cose e so come entrare volontariamente in ” stato “, e molto altro …. i risultati sono certo sono dietro l’angolo .

  66. Il modo migliore per far si che funzionino se intenzionalmente si vuole riprogrammare il proprio cervello credo sia mettersi nella condizione di totale apertura mentale, essere pronti ad accettare quel che viene propinato senza troppi dubbi o paure, in qualche modo “abbassare” il livello di guardia del nostro cervello, regredire alla mente di un bambino dove è più facile credere. Per esempio da piccoli, se i genitori ci dicono che a natale scende un uomo vestito di rosso con la barba lunga e bianca e ci porta dei doni, non è difficile da credere, non stiamo a farci domande su quanto sia possibile o meno; perchè perfino un bimbo con la logica può arrivare a dire che non è vero, ma lo accettiamo perchè siamo aperti a credere.
    Ma avere una tale apertura da più grandi non è per niente facile.
    Come nei progetti vili e meschini che la cia tentò di sperimentare, per quel poco che ne so usavano droghe per indurre la mente ad essere più “accessibile” , più influenzabile, avendo poca tendenza a rifiutare le informazioni o gli stati indotti, mantenendo l’attenzione ad un buon livello.
    Al contrario di quel che ha provato a fare la cia, la testimonianza diretta di una persona di mia conoscenza che a seguito di gravi problemi è tornata al suo paese, in Brasile, dove mi ha spiegato che l’incontro con uno sciamano gli ha cambiato la vita, o meglio glie l’ha resituita.
    Mi disse che gli era stata somministrata una bevanda psichedelica e che questa aveva iniziato a scatenargli delle grandi paure e lo sciamano che si era preso la briga di guarirlo lo seguiva e gli parlava e cercava di portarlo ad un livello di consapevolezza superiore. Risultato?
    Beh lui mi disse che era come se l’avesse svegliato da un incubo e riusciva a vedere la vita in modo diverso e ad apprezzarla e gioirne ogni giorno.
    Quel che mi interessa non è certo prendere il primo biglietto per il Brasile e cercare uno sciamano, ma mi piacerebbe capire come si può arrivare a certi “stati mentali” senza aiuti esterni di droghe o quant altro, che probabilmente possono causare più danni che avvicinarci al nostro scopo. Credo che seguendoti potrei avvicinarmi al mio scopo.
    Scusa ancora se posto un’altro commento un po lunghetto, ma quando mi prende la mano fatico a fermarmi.

    Non vedo l’ora del video.
    Daniel

  67. Interessante,aspetto di capire meglio con l’uscita del documento del giorno 25.Grazie buona serata!

  68. Sono completamente d’accordo con te. I messaggi subliminali (e poi nemmeno tanto sub) ci condizionano in ogni momento. E spesso i messaggi…. ce li mandiamo da soli, in una specie di autoboicottamento. Ma adesso, anche grazie a quello che credo tu stia pensando di fare, è il momento giusto per dire basta!
    Ci conto!
    Grazie di cuore per tutto ciò che stai facendo per te e per tutti noi

  69. Infatti le energie sottili esistono da sempre, ma pochi credono a queste ;sopratutto chi ha paura, Eh h, sii ,la paura fa novanta, ho visto molte persone tirarsi indietro e dire che sono fandonie per
    qualsiasi motivo. Tanti complimenti a tutti, Eloisa

  70. Caro Italo, non avevo dubbi! Questo argomento mi ha colpito sin dai tempi di un mitico e rivelatorio telefilm di Colombo (“Alibi calibro 22” del 1978) e del film “Essi vivono”del 1988 diretto da John Carpenter. Adesso aspettiamo che tu ci dica chiaramente come difenderci da chi ci vuole condizionare la mente a nostro svantaggio e come usare, all’opposto, queste tecniche con finalità positive ed evolutive. Resto in attesa e ti ringrazio delle sempre preziose informazioni che ci dai. Ciao

    1. E’ vero Giulio ! Anche io mi ricordo l’episodio del tenente Colombo, dove la vittima viene convinta con messaggi video subliminali (di sole,calore soffocante ecc.) a uscire dalla Sala e a bere l’acqua con il veleno. Si vede che ci ha colpito molto questo episodio che è entrato nel nostro subconscio come esempio di messaggio subliminale che funziona. Grazie

  71. Avete mai osservato un gatto a caccia? Conoscete le sue tecniche,come direbbe Silvia, distraenti dal bersaglio? Non abbiamo inventato niente, le energie sottili esistono da sempre, chi le sa usare e gestire è padrone del mondo, almeno del suo intendo…

    Buona vita!
    Mirella

  72. Questo commento di Italo mi spinge ad una riflessione. La scelta della lingua e l’uso della lingua è già un’operazione di ‘selezione dell’immaginario’ subliminale. Non è certo una scoperta dell’ultima ora, la mia. Rende bene però la lunga elaborazione secolare dell’immaginario e delle ‘unità di oggetti subliminali’ che nei singoli interventi ogni ‘innocente’ filtro linguistico propone.E’ scontato che non esista solo il mezzo della parola per agire – ma è l’intera mise en scène a contare, l’interazione tra i mezzi, la sinestesia ottenuta. E nell’esempio cinese io leggo: esistono però filtri sicuri e diretti all’oggetti e filtri (volutamente?) distraenti dal bersaglio.

  73. I messaggi subminimali fanno parte di quella comunicazione a doppio livello, che come tale bypassa la mente conscia e condiziona potentemente l’inconscio.
    Tale comunicazione è molto efficace ma molto difficile da effettuare, in quanto per far ciò bisogna conoscere bene la lingua e la logica dell’inconscio, bisogna inoltre padroneggiare i doppi legami e le tecniche per far in modo che tale comunicazione non sia elaborata dalla mente conscia.
    Per cui non penso sia solo la ripetitività di un messaggio.

    1. Ciao Nino,
      hai perfettamente ragione.
      Non si tratta solo della ripetitività, sarebbe troppo semplice.

      O meglio, la ripetitività da sola può bastare, ma viene richiesto un arco temporale sicuramente lungo.

      La chiave sta invece, come dici tu, nel comprendere la lingua dell’inconscio e settare i messaggi su quel livello di comunicazione.
      E’ come se ti trovassi davanti ad un cinese, per dirne uno, e dovessi spiegargli qualcosa.

      Puoi farlo a gesti e vedrai che prima o poi capirà, magari ci vorrà tanto, magari dovrai insistere, ma alla fine capirà.
      Se però glielo dici direttamente in cinese capisce subito.

      Esempio semplice, ma credo passi bene il concetto.

      Grazie

  74. Interessante quest’argomento. Riprogrammare il cervello e sempre stata la mia idea da tanto tempo. Ovvero togliere quelle info e credenze dannose che non ti fanno evolvere. Grazie italo sono interessato all’argomento . Ciao e grazie ancora .Frank

    1. Grazie per l’interesse e la partecipazione Frank.
      A presto

  75. I messaggi subliminali funzionano tanto Più efficacemente quanto Più e’ debole la mente di chi li riceve. Un bambino e un ragazzo sono suggestionabili quasi immediatamente e gli adulti lo sono con la ripetizione dei messagg. Ma chi ha un io forte e quindi una buona consapevolezza, difficilmente si lascia influenzare.
    Manco a farlo apposta ho appena pubblicato un articolo molto pertinente…
    Ciao Italo
    Pasquale

    1. Ciao Pasquale, buona osservazione.
      Diciamo che al massimo è questione di tempo, funzionano per tutti con differenze temporali.
      Grazie

  76. credo, con la mia poca esperienza in materia, che i messaggi sublimali hanno condizionato la nostra vita e il nostro “IO”fin dalla nascita e tuttora lo stanno facendo, ma credo anche che se conosciamo bene il funzionamento della nostra mente possiamo, nel limite, gestirli e….come dire….auto-lanciarsi dei messaggi continui, ripetuti e positivi che contribuiscano alla nostra crescita personale e al raggiungimento dei nostri obiettivi. Ti seguo sempre e devo dire che nel tempo mi hai dato degli spunti,e forse più, davvero interessanti e utilissimi. Grazie.

    1. Ciao Claudio, grazie.
      Come dicevamo il fatto che funzionino non è assolutamente in dubbio.
      Semmai è “come farli funzionare bene e a nostro vantaggio”.
      Ma funzionano, questo è poco ma sicuro.

      Grazie

  77. luciano quaresima dice: Rispondi

    io vorrei prima sapere e conoscere cosa sono i messaggi sublimali,qui tutti ne parlano ma nessuno ha definito il significato.
    saluti luciano

    1. Ciao Luciano,
      tra le altre cose saranno approfondite nel famoso video documentario.

      Intanto ti lascio una definizione

      Messaggio subliminale (dal latino sub, sotto, e limen, soglia, in riferimento al confine del pensiero conscio) è un termine mutuato dal linguaggio della pubblicità ma che, in psicologia, si riferisce ad un’informazione che il cervello di una persona assimilerebbe a livello inconscio. Il messaggio è trasmesso attraverso scritte, suoni o immagini che trattano un qualsiasi argomento che nasconde al suo interno – come in un codice cifrato – ulteriori frasi o immagini avulse dal contesto iniziale che rimarrebbero inconsapevolmente nella memoria dell’osservatore. – Wikipedia

  78. no comment per ora 🙂

    1. ..ma fa piacere la presenza!
      Grazie

  79. Io i messaggi subliminali li ho scoperti, da già laureato, a lezione di Psicologia sociale a scienze della comunicazione. Ci sarà pure un motivo se all’università li insegnano ai ragazzi puliti puliti!!!

    1. Caro Miro, testimonianza REALE, da…insider direi..
      Non aggiungo altro.

      Anzi si, grazie.

      1. ciao a tutti,purtroppo siamo sotto messi e nn solo noi ,il mondo intero,da una forza unitaria, che ha un simbolo che è il melo grano, i suoi semi sono l’esser umano,invece il frutto in se,è questa forza.che vuole ottenere tutto il mondo in mano.

  80. Bhè, c’era un filosofo tedesco che disse: una bugia ripetuta per sette volte diventa verità.

    1. “una bugia ripetuta per sette volte diventa una verità”..
      E’ vero, me la segno.
      Grazie Paolo

  81. grazie Italo sei un grande.qiuncue abia bizonio di te,grazie ancora

    1. Grazie Peca Sorin, a prestissimo

  82. Io sono contrario a subire qualunque tipo di messaggio capace di influenzarmi a livello inconscio.
    Sono invece favorevole al operare tale tecnica sull’altro per indurlo a fare ciò che voglio.
    Per quello che riguarda me voglio sapere,scegliere e decidere cosa e quanto deve influenzarmi e perchè.Mi pare un opinione ovvia.

    1. Il tuo non è un atteggiamento corretto.Direi abuso di potere ossia Strapotere.Tipico dei media dei politici e delle religioni.TUTTI indistitamente.Ricordati di non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te.

    2. Diciamo che…non mi sembra troppo etico

  83. Senza andare tanto lontano..pensate agli spot pubblicitari in televisione. Se li ripetono centinaia di volte ci sarà pure un motivo! A volte poi, dopo una serie della durata di tot secondi, ne segue un’altra diciamo cosi in “versione ridotta” che serve di mio avviso come “richiamo” tant’è vero che comunque alla mente balza subito il ricordo dell parte “tagliata”.Il fine non credo sia solo quello di risparmiare sui costi

    1. Vero Massimo, la ripetizione crea abitudine (e sinapsi nel cervello).
      Il problema è quando non sai cosa ti stanno dicendo…
      Ma è giusto, la ripetizione è uno dei due modi in cui si formano i programmi mentali.

  84. mamma mia… dov’è finito il “libero arbitrio”…..

    1. Il libero arbitrio è prerogativa di chi usa la propria sovracoscienza, che consiste nel fare un passo indietro per osservare la propria ed altrui coscienza.Nella società depressiogena in cui viviamo, che ci propinano giornalmente i media , i politici e le religioni ufficiali la coscienza è loro prerogativa. Dunque per essere sicuri che abbiamo libero arbitrio dobbiamo fare un passo indietro ed osservare la sovracoscienza.

    2. Erràta còrrige Dunque per essere sicuri che abbiamo libero arbitrio dobbiamo fare un passo indietro ed osservare la coscienza. Ossia usare la sovracoscienza.

    3. E’ un po’ un grido di disperazione il tuo Danilo, giusto.
      Ma il libero arbitrio ancora c’è, bisogna solo riconquistarselo.

      1. Purtroppo le persone che pensano autonomamente vengono estromesse dal sistema, ovvero licenziate. E in questa società essere senza denaro equivale a una condanna a morte. Non a caso una volta fuori dal lavoro, specialmente in età non più giovanissima, è molto difficile rientrarvi. E poi ti senti dire “avvia un’impresa, diventa imprenditore”: ok, buona idea. Ma per fare questo sono necessarie tante energie che quando arriva il licenziamento generalmente sono state già assorbite dalla situazione e dal lavoro avuto in precedenza (in genere – specialmente per chi non ha “santi in paradiso” – lunghi anni senza tutele). Purtroppo in questo modo si perdono tante persone e idee originali e molto spesso ci si trova davanti a una vera e propria violazione dei diritti umani. Io penso che ogni persona abbia il sacrosanto diritto di essere rispettata, e questa mancanza di rispetto non fa bene a nessuno, perché in un mondo dove la brutalità è sistematica le condizioni si fanno tristi per tutti, anche per i “vincenti”. Grazie Italo per il tuo interessante contributo.

        1. Mi identifico con Vanessa, per quella che è stata la mia esperienza di vita e attitudinale, fin qui vissuta

  85. Ormai sono estremamente convito sugli effetti dei messaggi subliminali che possono essere di varia natura ma ripetitivi. Su questo non c’è ombra di dubbio

    1. Non c’è dubbio, hai detto bene Alberto.
      Esistono, funzionano (visto che sono anche stati ufficialmente vietati), ma qualcuno li usa…
      Tutto sta nella consapevolezza del mezzo.
      Ci lavoriamo insieme.

      Grazie Alberto

  86. Quello che Asimov descrisse in suo famosissimo libro (la trilogia) usando la parola psicostoria è diventato realtá.So che ci sono software da installare nel PC nei quali si può scegliere la frase da installare.So per certo che messaggi di questo tipo sono stati usati in pubblicità.Probabilmente non funzionano in modo diretto,ma indiretto si.Anche perché dopo sentirsi ripetere la stessa frase migliaia di volte,è impossibile non sentirsi coinvolto.Attendocon fiducia il 25 per sentire con profondità di coda si tratta.Dopo il cervello quantico(argomento che altri stanno cominciando a trattare)ora i messaggi subliminali.State facendo un grande lavoro:Lyon Zagami prima,il cervello quantico poi,adesso i messaggi subliminali:siete una forza.Avanti così.Perchè non organizzate questo tipo di eventi anche a Milano?
    P

    1. Ce la mettiamo tutta Enrico.
      Grazie per il riconoscimento (ci fa grande piacere).

      A Milano organizziamo spesso (anche il prossimo cervello quantico sarà a Milano a Marzo).
      Ci teniamo aggioranti.

      Grazie ancora e a presto
      Italo

  87. io credo fermamente nella riprogramazione mentale ,anche se non conosco ancora bene l’argomento, mi interessa moltissimo saperne di più ….
    ciao Italo

    1. La curiosità è sintomo di intelligenza Rita..
      Grazie

  88. tutto vero e l’anello mancante ha un nome ….

    1. ..c’è sempre un anello mancante..Basta riconoscerlo..

  89. Ciao, l’argomento mi interessa tantissimo!!!!! Penso che i messaggi subliminali siano stati usati, più o meno consciamente, dalla notte dei tempi.
    Non vedo l’ora di vedere il video…..

    1. Grazie Maria Teresa,
      vista la tua curiosità sono sicuro che sarà interessantissimo.

      A presto

  90. A proposito dell’osservazione Fab: anche se dovessimo rispondere ‘NO’ alla domanda ristrutturata, non deve cessare il tentativo di rendere possibile una critica…..

    1. Sono d’accordo Silvia, mai alzare comunque bandiera bianca.

  91. La domanda andrebbe posta in altro modo: nell’attuale sistema sociale, manipolato in larga parte dai media (mainstream) la persona o le persone hanno ancora il potere e la capacità di rendersi indifferenti da questa inondazione di informazioni?
    Nell’epoca dove il pensiero viene offerto cotto e digerito (concetto del pensiero unico), la persona singola é ancora in grado di pensare in modo indipendente da quanto trasmesso o imposto dai media o dalla società?

    1. La domanda è giusta Fab.
      La mia risposta è SI.
      Anzi, assolutamente si.

      E’ però importante essere coscienti, ben coscienti, di determinati meccanismi.
      Una volta che li conosci…non fanno più male (anzi, puoi usarli a tuo vantaggio).

      Grazie Fab

      1. Diciamo che si tratta di un SI condizionato; se una persona é consapevole di questi meccanismi certamente può farcela arrivando a grandi risultati, se invece ci riferiamo alla quotidiantà (cioé della maggioranza delle persone) che vivono come in una sorta di ipnosi, la risposta é negativa. Tuttavia esistono possibilità di risveglio anche in coscienze molto assopite, se eventi esterni e stimoli trasmessi da persone consapevoli riescono a fare riemergere le potenzialità dell’anima: non si tratta di semplice eventualità ma nemmeno di impossibiltà a realizzarsi.

  92. I messaggi subliminali esistono, eccome! Mi è capitato di assistere ad esperimenti curiosi e al limite del credibile. Impadronirsi di alcune tecniche può tornare utile nel lavoro, ma occorre avere un’etica, stabilire un confine.
    Grazie, Italo!

    1. Grazie Giuliana, se avrai voglia di raccontarci a cosa hai assistito siamo qui che leggeremo con grande piacere.

      Etica, la parola giusta anche secondo me è questa. Etica.

      Grazie

  93. Raffaele Tundo dice: Rispondi

    Non conosco bene questo argomento, però mi interessa conoscerlo, e vorrei chiedervi se può essere utilizzato anche a livello di studio, ad esempio in didattica, o per l’apprendimento delle lingue. Inoltre mi spiegate meglio e circostanziato cosa è il PNL citato da roberto cerini ? Garzie Raffaele Tundo.

    1. Ciao Raffaele, la risposta per tutto è SI.
      Possono essere usati a qualsiasi scopo (basta “cabrarli”).

      Per quanto riguarda la PNL è la Programmazione Neuro Linguistica, una disciplina che studia i modelli di eccellenza e li rende replicabili (so che è giusto una definizione, ma era per darti almeno un’idea)

      Grazie

  94. Che dire…
    Non vedo l’ora di saperne di più e di vedere questo video documentario! 🙂
    A presto!
    Cristina

    1. Grazie Cristina! A prestissimo

  95. Che i messaggi subliminali funzionini è un fatto accertato ed è altrettanto accertato che essi necessitino di ripetizione costante…Ergo, è bene avere interessi molteplici, è bene variare “l’alimentazione” per così dire, ed è importante,quanto più possibile, evitare i condizionamenti perpetrati dai mass-media e soprattutto essere vigili, attenti, autonomi nei propri pensieri e vivere in contatto con i propri istinti animali, con la propria natura selvaggia.

    Buona giornata!
    Mirella

    1. Vero Mirella.
      Che esistano non è in dubbio. Che debbano essere ripetuti con costanza anche.
      A meno che…
      Lascio al video documentario che manderemo fra qualche giorno tutte le nostre risposte.

      Grazie Mirella

  96. La penso esattamente come te …questo già da tempo…

  97. roberto cerini dice: Rispondi

    Beh, chi non conosce la PNL (programmazione neuro linguistica)?

    1. Vero, diciamo che i messaggi subliminali lavorano su un altro livello, ma è pur vero che una buona comunicazione può contenere messaggi nascosti (basti pensare anche alla trance ipnotica che funziona proprio così, senti una persona che parla ma quella persona, nel suo discorso, mette messaggi e comandi diretti al tuo cervello).

      La differenza è che in qual caso sai che ti stanno facendo qualcosa, in altri no.

  98. Sono d’accordo con quanto scritto sopra sui messaggi subliminali, specialmente per le musiche, anzi, spesso mi rendo conto che ciò che mi fa piacere una cosa rispetto ad un’altra, sono proprio le immagini e le musiche. La prima volta che senti una musica, magari non ti piace, poi a furia di sentirla diventa orecchiabile ed infine finisce con il diventare un successo mondiale….
    Credo ci sia sempre stato un vero e proprio CONDIZIONAMENTO DI MASSA e che questo avviene ogni giorno….
    NON VEDO L’ORA DI VEDERE IL VIDEO…

    1. Condizionamento esatto Marilena, di questo si parla.
      Sotto il livello della coscienza.
      E’ meglio conoscere e comprendere certi meccanismi, almeno si ha libertà di scelta.

      Grazie e a prestissimo

  99. Ciao Italo,
    prima di tutto complimenti per l’eccellente lavoro che stai facendo e portando avanti, sono un tuo grande estimatore. Io sono un trader professionista sui mercati finanziari ormai da circa 16 anni e nel corso della mia esperienza professionale ho forzatamente dovuto fare i conti con la forza con cui l’emotività ed in particolare il nostro subconscio si presenta nell’attività di gestione finanziaria e monetaria dei capitali. Poco alla volta mi sono avvicinato per evidente necessità, allo studio del cervello e dei meccanismi che lo regolano per riuscire a capire come poter “ri-educare” la mia mente a far si che non fosse completamente dominata dalle pulsioni emotive inconsce e lasciasse spazio alle mie competenze tecniche analitiche. Ho quindi affrontato un lungo e minuzioso studio su materiali scientifici all’avanguardia, argomenti che vedo sono ampiamente trattati anche nel materiale che tu metti a disposizione. Tra questi, senza dubbio occupano un ampio spazio anche le logiche di induzione subliminale sia audio che video, fatte attraverso audio binaurali e frequenze in risonanza con le frequenze cerebrali ed anche tramite software che permettono quando si sta al PC (cosa per me assia frequente vista la mia professione) di ricevere flash ripetitivi di messaggi o immagini induttive subliminali. In merito a questo, naturalmente in modo mirato e rivolto a chi fa la mia professione di trader, ho anche scritto un libro pubblicizzato tramite il mio Blog.
    Posso quindi dirti che sono veramente curioso di poter vedere il tuo ultimo lavoro in merito a questo argomento, sicuro che sarà di grande impatto e di elevato valore visto il livello del restante materiale che hai prodotto. In attesa del tuo video, ti faccio i miei più sentiti Saluti e Apprezzamenti per ciò che fai.
    Gianluca Salvatori

    1. Ciao Gianluca,
      grazie, perchè come dico spesso un’esperienza reale vale più di un milione di parole.

      Grazie

    2. Condivido quanro espresso da Gianluca, visto che ho studiato per qualche anno la materia del trading (molto sul FOREX), e so quanto incide, cioè in materia determinante, il fattore psicologico (avidità vs. paura, in sostanza).Io non sto, ancora, cimentandomi seriamente, per totale mancanza di fondi, ma in passato ho ‘assaggiato’ la condizione dello stare ‘dentro’, e con tutto se stesso, il mercato, che poi è fatto da tanti ‘se stesso’.
      grazie

  100. Sono profondamente convinto della veridicità di ciò che hai scritto!

  101. Credo che si più facile far finta di nulla per tante tantissime persone, dai così addetti ai lavori,
    ai benpensanti proffessori che cercano di dire la loro ma non di approfondire il tema,ma non vi è nussun dubbio che da sempre alcune classi di persone hanno fatto di tutto o cercato di farlo per influenzare il prossimo, e purtroppo quasi sempre per un loro tornaconto( non per un benefico per la collettività) anche di diversa entità dal materiale al filosofico al bieco tornaconto, ma come catalogare le innumerevoli testimonianze storiche e non ( racconti tramandati ma verificati ) di spostamenti sia individuali sia di massa dalle abitudini ed idee di un certo periodo in raffronto al prima o al dopo, anche oggi nelle cose più semplici come descrivere la presa sul comune senso di valutazione personale di un avvenimento forte o banale, ma enfattizzato dai midia che porta una moltitudine di persone a comportamenti diversi, che se fossero a loro richiesti singolarmente e lontano di induzioni di terzi non farebbero mai. Aiutiamoci a capirlo e farlo capire ?

    1. Vero, la cosa buffa che questa e altre cose che “i comuni mortali” si stanno ancora chiedendo “sarà vero?” in certi ambienti sono più che consolidati invece (e ampiamente utilizzati).

      Consapevolezza, questa è la chiave.
      Grazie Daniele

  102. Credo che i messaggi subliminali siano sempre stati utilizzati da tempi immemorabili, anche se non avevano ancora un nome, il problema è che utilizzarli per una più favorevole crescita personale è un conto, sperimentarli per indurre una popolazione a cedere a degli indottrinamenti è un altro. estremizzando la bomba atomica non è stata creata per distruggere eppure è stato fatto.
    In sintesi ritengo che l’argomento sia di estremo interesse e delicatezza. Ciao a tutti.Rosanna

    1. Ciao Rosanna,
      è vero. Un po’ come l’elettricità, puoi usarla per accendere la lampadina o una sedia elettrica.
      In ogni caso funziona, dipende da come la vuoi usare.

      Grazie

  103. ..sono d’accordo, che i messaggi subliminali possano condizionare le ns. reazioni, ma credo che il progetto Monarch, piu’ che messaggi subliminali abbia usato o stia usando metodi, che ti fanno un vero e proprio lavaggio del cervello che porta alla dissociazione, che non credo siano neppure pensabili nel mondo civile.

    1. D’accordissimo Alessandra, infatti ho scritto “anche messaggi subliminali”.
      Nel caso di Monarch c’è tutto quello che dici tu.
      In altri casi vengono usati solo messaggi subliminali (e funzionano, altro che).

      Grazie

  104. Penso che il messaggio possa avere più successo proprio quando è meno individuabile e ‘disinnescabile’ in potenza. Quando diventa meccanismo obsoleto o consolidato, esso diviene metafora, citazione letteraria e semantica, uso ‘scenico’ che diviene cosciente per chi lo pone in atto e per lo spettatore. Ora viene disincentivato ( legalmente) e resta però fenomeno di grande interesse di studio – ma il controllo sociale dello stesso una delle vere
    questioni-snodo attuali, base di qualunque approccio psicologico o ‘counselare’.

    1. Giusta la distinzione che hai fatto Silvia.
      Il concetto è quello: meno è visibile meglio (o peggio a seconda dei casi) è (per non passare dalla parte razionale = giudizio)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.