Il Codice della Motivazione: cosa c’è dietro?

C’è un modo diverso di vedere le cose.

Questo è il nostro motto vero?

Allora iniziamo a “guardare dietro” la motivazione. Per motivarsi e motivare gli altri questo è il primo passo.

Motivazione: cosa c’è dietro?

Accendi le casse e guarda il video:

Ecco perchè non funziona

Fermandoti in superficie avrai per forza risultati che sono in superficie.
Te ne rendi conto ora vero?

Andando in profondità, invece, vai a toccare il cuore, la leva principale che scatena una serie di reazioni non solo mentali ma anche biochimiche, capaci di far scattare la molla, l’Adrenalina.

Ecco c’è un modo diverso di vedere le cose.

Scarica la scheda qui sotto
e scopri, per te, cosa c’è dietro:

Clicca qui per scaricare subito

Troppe persone cercano di motivarsi
dicendo a sè stesse che “devono” fare qualcosa,
invece di sentire cori che cantano, voci sensuali,
musica affascinante e allegra che li spinga a fare le cose.

– Gabriel Guerrero

Più che puoi.
Sempre.

Commenti

commenti

6 Risposte a “Il Codice della Motivazione: cosa c’è dietro?”

  1. “in realtà ci muoviamo soprattutto in base alle emozioni, andiamo verso ciò che ci provoca piacere e fuggiamo da ciò che ci provoca dolore” “qual è l’emozione che sta dietro l’obiettivo che vuoi raggiungere”

    Questo è il video che più ho cliccato negli ultimi giorni per ritrovare le motivazioni perdute. Peccato non siano le parole di un familiare, di un amico o di una ragazza, ma di sti tempi, quel che conta non è forse la sostanza?

  2. Ciao Italo,
    Sono goretti e ho 30 anni, sono Brasiliana e vivo a 11 ano a Verona, sposata da 10 anni e madre di tre splendidi bimbi. Volevo dividere con voi um po della mia istoria. Ho sempre letto tanti libri, è da quando avevo 13 anni che le lego e + o – cerco di meter in pratica. Circa 2 anni fa mi sono trovata con la PNL ed mia vita è cambiata molto, mi dedico molto a questo da allora. Ma il punto è che mio marito a acquistato il tuo libro e cosi mi sono trovata con una realtà molto diversa da quella que ero abituata, le tue parole in CREA LA VITA COME TU LA VUOI, mi sono arrivate come um pugno, forse perché mi identifico molto com la tua istoria prima di PIÙ CHE PUOI. O forse è arrivata l’ora di prendere in mano veramente la mia vita, da gennaio 2011 ho cominciato a scrivere, ho creato un blog dove dividere con le persone um pò delle experience di vita.
    So che posso oltre, voglio vincere le mie paure, Ora lo so dove voglio arrivare!
    Grazie per le vostre mail. Mi aiutano ad aiutare!
    Goretti

  3. Grazie Italo, i tuoi consigli sono sempre molto utili.

  4. COMPLIMENTI PER I VOSTRI ARTICOLI SONO UN TOCCASANA PER

    LA MENTE, A PROPOSITO AVETE QUALCOSA SUL PENSIERO POSITIVO E

    SUI PROCESSI MENTALI VISTO CHE LA MAGGIOR PARTE DELE PERSONE E’

    CONVINTA CHE L’AUTOCONTROLLO DELLA MENTE SIA IMPOSSIBILE O

    ANORMALE PERCHE’ LIMITA LA CREATIVITA’?

    GRAZIE DI TUTTO

  5. salve sono lina e ho52 anni non sapete quando mi state aiutanto con emeil che mi mandate li leggo attentamente ,e ne faccio tesoro di quello che ce scritto sto aiutanto altre persone con i vostri consigli, e io miglioro ogni giorno di piu’ riesco a capire gli altri e questo mi da tanta gioia vi prego di continuare a mandarmi emeil e vi ringrazio tanto . finalmente qualcuno che fa qualcosa per aiutare la povera gente. un grazie di tutto .distinti saluti

  6. Marco Galeazzi dice: Rispondi

    La domanda che ti pongo è la seguente:

    Quanto conta nella vita di un uomo il suo livello di intelligenza emotiva nel fare e raggiungere i suoi obiettivi ? Come si fa a capire se la motivazione che ci spinge all’ azione è veramente quella giusta ? E che tipo di atteggiamento mentale bisogna avere ?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.