Guardami (come non mi hai mai visto) e FACCIAMOLO INSIEME

Il mio ultimo articolo (Devo dirti due parole senza peli sulla lingua) ha suscitato una valanga di commenti.

Mi sembra, a questo punto, di essere tutti d’accordo: Ici, Irpef, Ires Imu, gas, acqua, benzina, fogne…a noi non ce ne frega niente.

Perchè “Le Persone che Possono” sono quelle che lavorano costantemente per salire al proprio livello superiore (e non hanno tempo per farsi distrarre da tutto il resto) vero?

O come diceva George Bernard Shawnon aspettano il momento opportuno, lo creano“.

Un ultimo articolo (anche per te)

Questo è il mio ultimo articolo del 2011 e, come ogni “ultimo” si fa il punto della situazione e si poggiano nuove basi per un nuovo potenziale futuro (sono sicuro lo starai facendo anche tu, un sunto del 2011 e un prospetto del 2012).

Facciamo un breve risassunto insieme?

Il 2011 per me, a livello personale, è stato sicuramente segnato da un evento fondamentale: la nascita della mia terza figlia, Sofia.
Il suo sorriso e le sue braccine aperte, ora che ha 5 mesi, non sono paragonabili a nessun altro tipo di successo.

A livello professionale è stato ricco di grandi risultati ed emozioni: più di 650 persone nelle 3 date de “I Segreti delle Persone che Possono” (Milano, Roma e Torino) e la nascita operativa, dopo lunga gestazione, di Imprenditori Liberi (chi ci è stato sa di cosa io stia parlando e perchè rappresenti un vero e proprio evento).

Ci sono stati anche momenti difficili, come nella vita di ogni uomo. Ce ne sono stati altri intensi è vero. Ma noi siamo qui per questo no?

Il tuo prossimo passo?

Fra qualche giorno inizierà il 2012 e, proprio nell’ultimo articolo, ci eravamo lasciati con la promessa di fare qualcosa di folle, “perchè solo coloro che sono così folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero“.

E a proposito di follie: inizio io.
Guardami (come non mi hai mai visto!)
e FACCIAMOLO INSIEME

Buon divertimento con il tuo prossimo passo! (FACCIAMOLO INSIEME)

Non voglio conoscere i tuoi obiettivi, tanto poi non li segue più nessuno dopo il 15 Gennaio vero?

Voglio invece sapere quale sarà il tuo prossimo passo, il primo, per scardinare gli schemi, per scrivere qualcosa di nuovo (ok, tranquillo, io non continuerò a ballare vestito da donna e con le maracas in mano 🙂 ).

Allora, quale sarà il tuo primo passo? Quella decisione così folle da scardinare qualsiasi risultato pre-confezionato (nella mente!).

Facciamolo, insieme. Io, te e tutte le persone che possono (e che seguono PiùChePuoi e questo mio blog).

 

Come cambi le cose?

Scrivilo qui sotto, il tuo primo passo.

Non attendere che tutti i semafori siano verdi prima di partire, non lo saranno mai.
Bisogna solo superare l’inerzia del primo passo, il resto viene da sè.

“Il desiderio di ognuno consiste nel conoscere l’intera strada,
ma ciò non è possibile perchè ogni persona è dotata di libero arbitrio
e quindi, ogni secondo, si sviluppa un nuovo potenziale futuro”
Isabelle Von Fallois

Il mio augurio

Un 2012 più che puoi, questo è il mio semplice augurio.

Avanti.

Lascia il tuo commento qui sotto

Raccontaci il tuo prossimo passo per un 2012 più che puoi, e poi…facciamolo: insieme.

Un caro augurio.
Italo

Commenti

commenti

95 Risposte a “Guardami (come non mi hai mai visto) e FACCIAMOLO INSIEME”

  1. Dopo anni di addormentamento il mio scopo è FARE! Non so cosa mi riserva il nuovo anno, ma qualche obiettivo ce l’ho e so che CE LA FARO’! AUGURI A TUTTI VOI! Maria.

    1. Perdonami Italo! Stavo dimenticando di fare I MIEI AUGURI PIU’ BELLI A TE per il 2012, ma soprattutto per la nascita della tua Sofia. Ogni bimbo che nasce ci dice che al mondo, nonostante la crisi, l’indifferenza, la negatività, c’è sempre la SPERANZA DI ANDARE AVANTI E CRESCERE OGNI GIORNO.

  2. Italo, intanto complimenti vivissimi per la tua Sofia (che bel nome 😉 ) anche io ho un bimbo, ha 14 mesi, ed è la più bella esperienza che mi sia mai capitata… fantastico!!!

    Sento di dirti che approvo al 100% quello che dici, specialmente sull’inerzia del primo passo.

    Anche nel Vastu, lo Yoga dell’Abitare, è la stessa identica cosa. Fare dei piccoli cambiamenti in casa può portare a grandi cambiamenti dentro di noi e nelle situazioni esterne, ma bisogna superare il primo scalino… poi tutto vien da sé 😉

    Grazie e un augurio di un super 2012 pieno di avventura e successo a te, alla tua famiglia e agli amici di PiùChePuoi…

  3. Ciao Italo, come ti ho gia scritto in precedenza mi trovo in una situazione di dìcrisi,di stallo . vorrei fare ma non ci riesco , non ho la spinta giusta. dammi un consiglio per farmi uscire da questa impasse………….. ti auguro un felice 2012 a te e al tuo team francesco

  4. primo passo per il nuovo anno: impegnarmi veramente a fare q.sa d’importante per una vita nuova, sia sul piano lavorativo che quello della crescita. AUGURONI A ITALO E TUTTI VOI DI UN 2012 RICCO DI POSSIBILITA’

  5. Ciao Italo sto lavorando su un e-book. Vorrei sapere se è possibile pubblicarlo tramite il tuo portale

  6. ciao italo bah ! ne sento tante di cose in questo periodo dell’anno. quello che so e che io chiudo l’anno con mia moglie in chemio terapia, dimmi che obiettivo dovrei avere ? quello che penso io e che senza la salute sono tutte chiacchere , buon anno a te ed a tutti i tuoi lettori

  7. …penso che tra il pensare, il dire e il realizzare, … ci sia di mezzo il FARE!!!
    io non aspetto più il momento opportuno, io FACCIO …. è così che sto realizzando tutti i miei obiettavi!!!!!
    A tutti auguri, perchè questa sarà un anno fantastico, Buon 2012 a tutti.

  8. beh la verità?…non lo so ancora quale sarà il mio prossimo passo ma spero mi verrà in mente qualcosa, strano ma vero , nessun obiettivo prefissato per quest’anno spero solo di riuscire a gestire i problemi che mi porto dal 2011, sarebbe già tanto. Saluti Mgrazia.

  9. Ciao Italo e ciao a tutti. Non so dove andrò in qs 2012, ma da metà gennaio partecipo al corso di Theta Healing DNA 3 e come inizio è di buon auspicio. Auguro tanti passi di luce e consapevolezza a tutti voi. Un abbraccio Sonia

  10. Ciao Italo. Lo scorso anno dal mese di gennaio ho iniziato una nuova vita buttandomi in una attività nella quale non avevo la minima esperienza (ho aperto una pizzeria).Qualcosa però dentro di me mi diceva che ce l’avrei fatta e così oggi, dopo aver affrontato a testa alta varie difficoltà eccomi quà, con ancora la mia attività tra le mani che ogni giorno fa un piccolo passo verso il successo…Spero…anzi scusa, sono certa, che il 2012 sarà l’anno in cui consoliderò il tutto e raggiungerò i miei più ambiziosi obiettivi…Grazie per la fiducia in me stessa che mi hai donato! AUGURI!!! BUON 2012!!!

  11. Voglio un 2012 dedicato alla persona più importante della mia vita.
    A me stessa.
    Mai più in secondo piano.
    Basta con la paura di non essere abbastanza. Abbastanza bella, abbastanza buona.
    Io sono abbastanza e anche di più.
    Voglio una vita di serie A. L’ho sempre voluta. Con le fatiche e le cose belle.
    Auguro a tutti di mettere se stessi al primo posto.
    Buon anno

    1. Al primo posto Sabrina, te lo meriti tutto.
      Un grosso piu’ che puoi da parte mia per tutto.

  12. non sempre ciò che appare è cio che realmente è!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

    1. C’e’ un modo diverso di vedere le cose, vero?

  13. Grazie Italo, condivido l’immagine dei semafori verdi, anzi io sono una che vive un po’ così, con molto entusiasmo… ma a volte incappi in chi ti blocca ti respinge ed è davvero dura!
    Il mio primo passo e continuare a credere anche a ciò che potrebbe sembrare impossibile, tante volte l’impossibile si è realizzato! E allora perché non continuare su questa strada?

    1. Ciao Giuliana, vero, non e’ sempre facile, ma non e’ facile nemmeno vivere una vita con i semafori rossi accesi.
      Quando il gioco si fa duro…come si dice, i duri entrano in gioco.
      Piu’ che puoi da parte mia Giuliana. Grazie, Italo

  14. hai molte risorse ma non so fino a che punto hai una coscienza?

  15. Il primo passo…valido per tutti:
    APPREZZIAMOCI PER CIO’ CHE SIAMO, E NON DIMENTICHIAMO MAI CHE SIAMO SIMILI A DIO, QUINDI COMPORTIAMOCI COME TALI!!
    Stefano.

    1. Piu che puoi Stefano, grazie. Italo

  16. Ciao Italo, Buone Feste di cuore a te ed alla tua Famiglia!
    Quest’anno riuscirò a portare a termine il programma di cui ti ho
    accennato tempo fa: cambiare il mondo.
    Ho ancora da lavorare, ma sono a buon punto.
    Sicuramente sarà qualcosa che aiuterà davvero moltissime persone,
    specialmente nelle fasce economiche più basse.
    E’ un’impresa incredibile, oserei dire fantastica, ma mi da
    una carica eccezionale!
    So che ci riuscirò, perché io… PUO’!
    Buone Feste a Tutti!

    1. Ciao Pietro, e’ sempre un piacere sentirti. Tienici aggiornati ok? Un progetto con uno scopo tale e’ un progetto di tutti.
      Tu puo’..io lo so! Piu’ che puoi Pietro, sempre. Italo

  17. Leonardo Bruno dice: Rispondi

    ciao italo, e a tutti voi, anche io finalmente con il nuovo anno avrò un lavoro, questo è il mio primo passo. poi spero che per il successivo mi darai una mano tu italo. Grazie
    e buon 2012 a tutti

    1. Step by step, un passo dopo l’altro Leonardo, sempre verso il livello superiore.
      Piu’ che puoi e’ il mio semplice, potente, augurio.
      Avanti.

  18. Ciao Italo…,
    sono Teresa, auguri per la neonascitura…
    di buoni propositi v’e’ n’e’ piu’ d’uno..
    intanto cercare di non circumnavigare mentalmente troppo …perche’ vorrei
    soffermarmi sull’obiettivo che mi sta piu’ a cuore..ma e’ che non so cosa voglio—
    vorrei vorrei vorrei…ma non abbastanza ! Sento di meritare di piu’ ma non mi muovo
    abbastanza..non faccio accadere le cose 1 Sigh sigh—
    Vorrei essere piu’ fattiva d’azione…e questo mi riesce poco…
    Sono piu’ parole che d’azione…ecco vorrei essere al contrario…metto sempre tanti
    se e ma…generalmente vedo la mia vita insoddisfacente sul piano relazionale…….
    perlopiu’ in ambito familiare mentre per le relazioni esterne mi riescono meglio….
    Sono in crisi ma se e’ vero che vuol dire cambiamento ebbene si’ Italo desidero
    un cambiamento da molto tempo ma, che tarda ad arrivare..
    Sto cercando intanto di crescere dentro me…affinche’ anche fuori si verifichi cio’….
    tanto auspicato !
    Ho sorriso su per quella follia momentanea..che insceni !!!
    Spero di venirne contagiata,,
    Auguroni di buon anno a te , e a tutti.
    Teresa

    1. Ciao Teresa, hai gia’ individuato il motivo per il quale non riesci a far accadere le cose: non sai cosa vuoi (e se hai confusione dentro non potra’ che esserci sempre confusione anche fuori).

      Risposte giuste vengono da domande giuste: cosa voglio? Continua a chiedertelo (magari prima di andare a dormire, la notte cadono tutti i freni mentali e la risposta arriva da se’).

      Un grande piu’ che puoi per tutto da parte mia.
      Italo

  19. dimenticavo!nel video manca una cosa….avrei preferito vedere la tua persona che parlava sicuramente sarebbe stato piu’ reale e vicino a chi ti ascolta il tuo modo di parlare mi piace ma la mimica i gesti trasmettono di piu’.buon anno 🙂

    1. Grazie Nicoletta, la prossima volta allora (di solito e’ cosi’ ma ogni tanto bisogna pur rompere gli schemi no? E visto che lo dico sempre..era giusto dimostrarlo!).
      Grazie

      Italo

  20. Ciao Italo,
    qualcosa di folle il prossimo anno,
    un lavoro é abbastanza folle o posso far di meglio?

    Per la PNL sto avendo un secondo amore, l’ho scoperta nel 95/96, ma poi abbandonata, ora mi sto rituffando, potrebbe essere una soluzione (anche lavorativa) anche se c’é molto da studiare e qualche soldino da investire (nn spendere) oppure mettermi in propio???

    Di mio ci voglio mettere l’impegno perché sia sicuramente meglio dell’anno che FORTUNATAMENTE sta per finire!!!

    Ti/Vi auguro un 2012 spumeggiante,
    alla prossima.

    Marco

    1. Ottima la differenza investire/spendere.
      E se ti mettessi in proprio proprio con la Pnl? Chi lo sa.

      Un ricco 2012 Marco, piu’ che puoi, sempre.
      Italo

  21. ho appena finito di vedere la tua conferenza stampa .e’ molto interessante mi ci sono rivista nelle cose che senti tu personalmente. menomale che al mondo non sono l’unica a pensarla cosi .le persone che mi conoscono dicono sempre che mi invidiano mi fanno sentire diversa da loro come se fossi una specie rara quasi strana si vede che l’essere sempre positivi e trovare sempre una via di uscita per ogni cosa e’ mostruoso per certa gente e pensare che per me e’ normale.il tuo motto e'(c’e’ un modo diverso di vedere le cose) il mio e'( un bel sorriso tanta voglia di fare e il gioco e’ fatto) ti auguro di passare un anno pieno di sfide da risolvere 🙂

    1. Siamo in tanti Nicoletta. Le persone che possono.
      C’e’ un modo diverso di vedere le cose..
      Un grosso piu’ che puoi per tutto Nicoletta, grazie. Italo

  22. Tanti auguri a tutti e che tutti possano realizzare quanto proposto.
    Sono in ufficio e devo finire un lavoro che mi trascino da alcuni mesi. Lo devo finire. Lo vogli finire. Ma come da tempo, procastino sempre. Trovo sempre qualcosa da fare, anche la più stupida, pre non finire.
    Ecco il mio primo passo. Fare.

    Di nuovo auguro tutto il bene possibile a tutti.

    1. Capita Luigino, capita. “Qualsiasi scusa, anche stupida, piuttosto che fare”. Nel tuo caso si tratta di un lavoro da finire ma in molti altri casi si tratta della vita stessa.
      Dovrebbe farci riflettere.
      (spero tu abbia finito il lavoro ora!).

      Un grande piu’ che puoi da parte mia per tutto.
      Italo

  23. Caro Italo, felicitazioni per la nascita di Sofia. Sono contenta che metti proprio questo dono al primo posto degli avvenimenti importanti. Il Signore la benedica e la protegga come tutta la tua famiglia. Ringraziamolo per questo dono. Auguri!

    1. Grazie Pinco.
      Auguri anche a te.

  24. Mi piace…anche se qualche dubbio ce l’ho…Si sente che sei giovane, e questa è una vicenda che ‘capita a tutti’! Per lo meno ci sono meno errori da sop/portare! Quelli occorrerebbe li mettessero in conto tutti…ma gli anni della gioventù corrono via veloci e indaffarati e (giustamente?) non c’è tanto tempo per fermarsi a riflettere!!! Per parte mia credo di aver speso tutte le energie che avevo x realizzare una vita BUONA, x me e per tutti quelli che mi hanno circondata a volte con tanto amore,a volte senza capire,a volte con pregiudizio o con invidia (immotivata)! Penso di aver ricevuto molto più di ciò che ho dato, certo da LUI che mi ama immensamente, poi da tanti che non so o di cui non mi sono accorta…Ho cercato di molto seminare, spesso ‘sperperando’,anche se non sempre,o non ancora,c’è stato RACCOLTO! “Ci vuole tanta pazienza”( diceva mia madre) e tanto amore nella vita, sia con le persone, sia nelle diverse situazioni,specie le più delicate,e…in particolare con se
    stessi! Ho dovuto fare i conti con tante vicende difficili o dolorose,spesso con la malattia contro cui combatto ancora…Ho cercato di non arrendermi mai! Ma debbo riconoscere di essere stata ‘fortunata’(?),(io non la chiamo ‘fortuna’, ognuno ha il suo nome da darle)…Ho avuto ed ho una ‘grande famiglia: 4 figlie e 10 nipoti,ho conosciuto e cercato di ‘formare’ (?)400/500 o più bambini,ragazzi,giovani…erano i miei desideri. Mi sono laureata nonostante il carico famigliare…e per tutto” RINGRAZIO LA VITA che mi ha dato tanto…” tanti ‘faticosi’ amori,tante conoscenze, amici o meno,la malattia,lo studio,la capacità di amare, la fiducia…Mi sento ancora giovane nonostante i miei 66 anni, sento ancora tante energie, almeno psichiche e affettive da dover spendere. Auguro a tutti di trovare serenità e pace nell’ accogliere giorno dopo giorno ciò che la vita darà, senza troppi ‘propositi’ che rischiano di diventare ‘delusioni’…ma mettendocela tutta: cuore, mente, psiche, e…fiducia, quella non deve mai mancare! Buon Cammino a tutti. gianna

    1. Grazie Gianna (soprattutto per il “giovane”, a 37 anni ancora faccio poca fatica per rimanere tale, magari fra qualche anno si vedra’!).
      La tua lettura è pacata, precisa, segno di una persona sensibile e che non ha vissuto anni di vita, ma di esperienza.
      Complimenti Gianna e grazie per quello che hai scritto.
      C’e’ sempre posto per il prossimo passo.
      Un grosso piu’ che puoi” da parte mia per tutto.

  25. io cambierò lavoro! Questo è il principale obbiettivo.
    io mi sveglierò ogni giorno come per andare in gita! 🙂
    Grazie Italo,prima di tutto perchè mi hai aiutato a credere in tutto ciò che voglio e poi perchè grazie a voi riesco a rimanere focalizzata.
    So che c’è crisi,so che il lavoro scarseggia, ma visto che fondamentalmente ho solo la mia bocca da sfamare per ora penso che sia il momento giusto per fare il passo, e andrà bene.
    Molti auguri.
    I.P. I.P. HURRA’ 😉

    1. Ciao Laura, considerazione netta, lucida e per quanto mi riguarda ampiamente condivisibile.

      I.P. I.P….;-)
      Avanti!

  26. Ciao Italo, grazie per tutto quello che hai fatto nel 2011.Cosa mi aspetto nel 2012?
    Abbattimento di tutte le credenze limitanti! – Più fiducia in me stesso! -Più coraggio..e soprattutto consapevolezza del grande potere che è in ognuno di noi!; Rafforzamento della mente milionaria e tanto tanto tanto SUCCESSO in ogno campo per me, per te e per tutti voi!
    Un grande abbraccio per un 2012 fantastico!
    Tiziano

    1. Ciao Tiziano, mi sembrano ottimi presupposti. Avanti con il primo passo allora, avanti.
      Un piu’ che puoi da parte mia. Italo

  27. Il 2012 nasce la mia “criatura”. Il mio contributo per un mondo migliore!

    1. E se l’obiettivo e’ “il contributo per un mondo migliore”..come faccio a non essere con te?
      Avanti Maury che ce la facciamo. Piu’ che puoi, sempre.

  28. Il 2012 mi deve vedere ancora piu’ deciso,piu’ ottimista ,piu’ determinato,sempre focalizzato per raggiungere almeno l’80 % dei miei obbiettivi ,naturalmente sempre con gli stimoli del magico :piu’ che puoi .it . Grazie Italo ,auguro un magico anno nuovo anche per te e i tuoi cari. Luigi

    1. Puntiamo al 110% Luigi? Che dici?
      Meglio mettere l’asticella piu’ in la’, poi se ci fermiamo un po’ prima..va bene uguale.
      Il mio augurio per te è un bel 110% Luigi. Avanti.
      Italo

  29. Ciao Italo, sono contento di aver trovato qualcuno che mi dia la spinta per salire. Dopo anni di patimenti dovuti a vari fattori negativi, ho da poco intrapreso la strada della “positività”. Ho degli enormi obbiettivi da raggiungere in particolar modo in campo lavorativo e finanziario. Non mi spaventa il terrorismo mediatico al momento principale nemico della mia attività, perchè in mezzo a tutto questo c’è sicuramente la possibilità di trovare il positivo… e lo troverò perchè lo sto già cercando! Sento che tra poco farò un grande salto, così alto che non vedrò neanche più il buco da dove sono uscito!! Auguroni e… grazie a tutti!!

    1. Ciao Claudio, non conosco il tuo ambito lavorativo ma da quello che mi dici capisco che hai una responsabilita’ in piu’: far cambiare idea alle persone.
      Il risultato economico sara’ una pura, semplice, naturale, conseguenza (che otterrai).
      Un grosso piu’ che puoi da parte mia per tutto Claudio.
      Grazie, Italo

  30. Qualche minuto prima di leggere il tuo ultimo articolo, ho pubblicato qualcosa sulla mia bacheca FB:

    –Un’oretta di gym questa mattina, poi una sessione di pilates e 3 km con Jackie….
    alle 17 un bel massaggio e poi alle 19 pilates…ADORO la mia vita!!!!
    …che comunque ha, di recente, già cominciato a migliorare…e non ho “dovuto ” nemmeno aspttare il nuovo anno, per i “buoni” propositi….
    Brava io, brava me!
    Om Tat Sat–

    Praticamente il Primo passo…c’è già stato…e il bello è che si autocreato, auto…messo in moto!
    E tutto questo succede grazie all’evento più importante del 2011 sotto il punto di vista personale, emozionale e professionale, cioè l’incontro con Piùche Puoi!!!!!

    Grazie, grazie, grazie Italo e grazie ai tuoi collaboratori!!!!!

    Namastè

    PS Non demordo sul mio goal…”about you” chissà che con l’anno prossimo io non riesca a cambiare i miei orari!

    1. Carissima Barbara, come mi fa piacere leggerti.
      Ormai “direttamente” e “indirettamente” ci conosciamo e..le cose accadono, se gli diamo l’imprinting giusto poi si auto-creano.

      Grazie per le tue parole (e lavoriamo sul “about me” 😉
      Un grosso piu’ che puoi da parte mia per tutto Barbara.

  31. nel 2012 avrò tutte le soddisfazioni del mondo e diventerò ricca non so perchè ma sarà così gazie dei tuoi consigli ne avevo tanto bisogno

    1. Io ne sono sicuro Stefania, leggi anche il commento di Alessandro qui sopra. Le cose accadono. Avanti.
      Grazie, Italo

  32. Italo intanto tanti auguri per la bimba la nascita di una figlia è qualcosa di straordinario a prescindere.
    Ero a Torino e abbiamo fatto un patto con tutte le persone prersenti:

    il patto dei 50 giorni, scadenza 9 gennaio 2012, bene come ti ho scritto personalmente l’incontro ha triplicato la mia velocità nel mettere in atto cose concrete , uno dei tanti esempi questa mattima in pulmann ho finito il capitolo del tuo libro, con obiettivi passi intermedi azioni scadenze, il mio primo passo
    è stato cercare su FACEBOOK un blog che facesse al caso mio, coinvolgerò piuù persone possibile per fare in modo che questo gruppo raggiunga il suo obiettivo, per poi proporre aloro il mio, voglio ribadire anche qui un concetto sintetico , che cos’è questo ? LEGGE DELL’ATTRAZIONE agita attraverso PIU’CHE PUOI, grazie Italo e tanti auguri di uno sprintoso 21012 a tutti

    1. Ciao Alessandro, il patto e’ in scadenza e, come mi confermi..funziona.
      Non lo dico io, non lo dici tu, lo dice la vita. Noi siamo solo i messaggeri che portano conferme.
      Grazie Alessandro per la tua “testimonianza” e un grosso “piu’ che puoi” per tutto.
      Avanti. Italo

  33. Ciao Italo,
    l’augurio più grande che posso fare è quello di continuare così, perchè i successi sono la logica conseguenza di un nuovo modo di ESSERE che è arrivato da questo 2011. Tutto questo grazie a http://www.piuchepuoi.it, e a Imprenditori Liberi. L’augurio più sincero che rivolgo a tutti i naviganti e frequentatori del blog è di fare l’esperienza di “Imprenditori Liberi”, che Voi tutti avete fatto nascere dopo lunga gestazione. Se anche una sola persona leggerà ciò che sto scrivendo,e deciderà di prendere parte a questa Esperienza, sarà per me motivo di grande orgoglio. Per quanto mi riguarda, mi attende un 2012 entusiasmante, fervido di nuove opportunità in tuti i campi, carico di responsabilità e di impegni lavorativi e non, di impulso e di indirizzo per mia Figlia che ormai è adolescente; Insomma un 2012 fatto di AZIONE, AZIONE e ancora AZIONE!!!
    Davvero grazie, quegli occhi non li dimenticherò mai più ( sa a cosa mi riferisco!)
    Fabio Panarelli

    1. Caro Panarelli, se qualcosa ha “risuonato” e’ perche’ era gia’ dentro. Come diciamo noi “la statua e’ gia’ dentro la roccia”. Io sono felice di aver conosciuto una persona come lei perche’ la profondita’ e’ una cosa che si tocca con mano, ed io l’ho toccata. Io so (non “penso” ma “so”…) come sara’ il suo 2012..e lo sa anche lei.
      Con grande stima.
      Più che puoi, sempre.

  34. ciao, Italo come sempre riesci a trasmettere il messaggio, eh sì! Anch’io ho deciso finalmente dopo 40 anni, di dare una svolta alla vita professionale con una botta di follia.
    Un master di bioenergetica a Roma e poi via………… una mega palestra di benessere
    psico – fisico. Grande! sono sicura che ce la farò………. PIU’ CHE PUOI…………
    IO POSSO! Auguri a te e alla tua famiglia. Auguri di buona vita, che tutti i POSSO possano piovere dal cielo ogni giorno, ogni momento della tua vita. FRANCESCA ESPOSITO

    1. Ma e’ un bellissimo progetto Francesca! Superlativo. Ci tieni informati?
      Sono (e siamo) con te. Avanti tutta Francesca, piu’ che puoi.

  35. …fammi sapere se t’è arrivato. Quello di prima Grazie -chè nn avevo schiacciato invia commento sotto)

  36. (“riscrivo/copio”), ……………Si è decisamente molto Bello !! in ….tutti i sensi !!! … “ballando” e sorridendo…si, si va ben Oltre a qualsiasi cosa, anche la ..”più difficile”” !! Infatti …M’ha “spinta” a sorridere…immediatamente !!
    Anche se di fatto …personalmente, sono in “piena prova” (dato ch’è in atto unica “cosa” da marito voluta : separazione!! Di cui oltre noi 2 …ovviamente ne “risentono” in prima linea, anche i 2 ns. figli !!) Ma “quel” Qualcuno/Unico Dio che c’è Sempre,con/per tutti, ancor più “quando si è soli”, di fatto…m’ha “connessa” al TUO sorriso !! Ed io Ringrazio Lui e te !!!

    ciao Lucia

    1. Una volta ad un campione di calcio chiesero: come si giocano le finali?
      Lui rispose: le finali non si giocano, si vincono..
      Parafrasando mi viene da dire: le prove non si affrontano, si vincono..
      Piu’ che puoi per tutto da parte mia Lucia, con un sorriso e con forza infinita. Avanti tutta.

  37. SIETE FORTISSIMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    VI AUGURO DI STARE BENONE A TUTTI NON SOLO DI NOME COME ME, MA ANCHE DI FATTO.
    CONTINUATE SEMPRE COSI.
    BENONE.

    1. Il tuo nome la dice tutta (a forza di sentirlo dire cosi’ tante volte ti abbia convinto di stare cosi’). E’ una magia. Avanti tutta

  38. ciao Italo.
    il prossimo passo per un 2012 più che puoi sarà quello di far decollare il sogno che ho reso concreto già quest’anno; una piccola palestra dall’enorme successo!
    e lo voglio ottenere attraverso un percorso interiore iniziato molto tempo fa per riscrivere le mie convinzioni limitanti e credere in me stesso.

    auguri a tutti un 2012 ricchissimo

    1. E’ gia’ iniziato, non rimane dunque che seguire la strada. Un 2012 piu’ che puoi da parte mia Die. Avanti.

  39. Auguriiii!
    Per il 2012 ho gia’ un’idea di quello che faro’, ho gia iniziato dalla settimana di Natale in verità.
    Primo: ho chiarito con il mio ex, che mi sposerebbe domani, che sono innamorata di un’altro uomo che purtroppo sta nicchiando causa paura post separazione e moglie stronza , ma lo Voglioooooo e l’avro’.ho la consapevolezza che non sara’ facile fargli passare tutte le sue paure ma e’ troppo grande quello che provo per lui. E’ sbagliato? non credo.
    Secondo: anche se come tanti non ho un lavoro che mi permette di vivere con tranquillita’, credo ,voglio e avro’ prima o poi un lavoro piu’ remunerato e soddisfacente.
    Ringrazio Dio, comunque perche’ ho gia’ tanto ma perche’ non alzare il tiro?
    auguro a tutti voi il meglio che la vita possa darvi e complimenti a Italo (sembra una Drag queen…:) baci
    ,,

    1. Sai che noi diciamo “sali al tuo livello superiore”..alziamo il tiro, sono d’accordo con te Paola. Complimenti e un grosso piu’ che puoi da parte mia per tutto.

  40. Non mi interessa il successo, quello che voglio nel 2012 è essere in salute, fare bene il mio lavoro, vivere in armonia con coloro che mi circondano e fare qualcosa di buono per il mondo … se mi è possibile.
    Se proprio devo esprimere un desiderio, ecco, un bel viaggio che mi porti a visitare luoghi
    mai visti.

    1. Un bel viaggio..mi sembra un ottimo primo passo Isabella.
      “Successo” è qualcosa di intimo, personale. Anche un sorriso può essere “successo”. Tutto può esserlo. Un grande più che puoi da parte mia.

  41. ANNA MARIA LAZZERI dice: Rispondi

    Ciao e auguri a tutti
    Pare che il 2012 sarà un anno di grandi cambiamenti.
    Il primo che farò per quello che mi riguarda è cambiare modo di pensare in merito ad alcuni limiti che mi sono trascinata dietro fino ad oggi.
    Comincio a pensare che sarò capace di proporre la mia professionalità
    Comincio a pensare che i miei cari a loro volta siano in grado di decidere cosa fare della loro vita
    Comincio a pensare che avere cura di me stessa può solo portare dei miglioramenti

    Questi sono i miei primi tre passi.
    Grazie di avermi dato l’opportunità di chiarirmeli così bene attraverso questo semplice commento.
    Anna

    1. I pensieri creano le azioni, le azioni creano io risultati. Partire dai pensieri è il primo, fondamentale, passo. Complimenti per averli chiariti e ora…più che puoi Anna Maria, più che puoi.

  42. Voglio e sarò!!!! di nuovo un’imprenditrice di successo e guadagnerò così tanto da risolvere i miei impegni

    1. Voglio e sarò, con questo tipo di convinzione, che diventa intima, non ho dubbi che sarà così Maria Rita. Più che puoi, sempre. Italo

  43. Forse , malgrado tutto, è stato il migliore anno della mia vita: Ho riscoperto persone ( sebbene li avessi accanto ) eccellenti e straordinarie… Ho trascorso 3 mesi e mezzo al mare… E sto avviandomi al 2012 con la speranza di un posto di lavoro e di un anno migliore… Basterebbe avere solo un po’ di salute ed il “vecchio” posto di lavoro…. Poi il resto verrà da sè…

    1. L’anno migliore della tua vita Rino, e che sia quello che precede l’anno migliore della tua vita, che precede l’anno migliore della tua vita.
      Piu’ che puoi, sempre. Avanti Rino.

  44. Il prossimo anno credo sia qualcosa di costruttivo ed impegnativo come lo è stato nel 2011. Il prossimo passo sarà coltivare il nuovo terreno per far crescere nuovi frutti attraverso tre ingredienti fondamentali:
    consapevolezza
    presenza
    responsabilità
    Credo sia un appuntamento al quale non posso mancare.
    Buon Anno a tutti
    Gennaro

    1. Ciao Gennaro, hai individuato 3 punti che anche io ritengo fondamentali: consapevolezza, presenza, responsabilità.
      Grazie per averceli ricordati (non possiamo mancare, hai ragione).

      Un grande “più che puoi” per tutto.
      Italo

  45. Ciao Italo, innanzitutto complimenti per il tuo successo, la tua bambina, so bene cosa significhi avere dei figli, ed è già un successo riuscire a trasmettere loro che devono vivere la loro vita, con la loro testa e senza ipocrisia. A me non l’ha insegnato nessuno, ci sto arrivando a forza di prendere cantonate….
    Ho già fatto qualche passo importante, nel 2011 ho avviato una separazione, un matrimonio ormai “morto e sepolto” ho trovato un lavoro, part time ma è un inizio, ho tagliato con tanta gente che non mi dava nulla anzi risucchiava tutte le mie energie. Ho anche perso l’amore più grande della mia vita, perchè sono sicura, non era il momento giusto per tutti e due, ma non mi arrendo, voglio recuperare, sento che tornerà.
    Il mio primo obiettivo è realizzarmi in campo lavorativo, dall’indipendenza economica nasce la libertà, finora mi sono sempre adattata alle scelte degli altri ma ora basta. nonostante la crisi e l’età (48 anni) ho trovato un lavoro ma non mi fermo qui, sono sempre alla ricerca di qualcosa di meglio retribuito e coglierò tutte le occasioni che mi si presenteranno, ormai ho le antenne belle alzate, questo grazie anche a te che con il tuo entusiasmo mi hai aiutato in alcuni momenti in cui stavo per mollare. Mi hai motivato e per questo ti dico GRAZIE.
    Ti auguro tutto il meglio per te e la tua famiglia uno splendido 2012!
    Rossana

    1. Ciao Rossana, li chiamano selfmade man, quelli che si sono fatti da soli, quelli come te.
      E visto che mi parli di indipendenza finanziaria ricordiamo anche che il 90% dei ricchi lo sono, sono selfmade man.
      Queste sono le persone che possono, come te, che non si arrendono davanti a nulla ma si rialzano e puntano dritti ad una nuova via.
      Sei un esempio.

      Un grande “più che puoi” da parte mia per uno straordinario 2012 Rossana.

      Italo

  46. Il primo passo da fare per me è iniziare ad usare tutte le mie risorse in modo pieno e totale, senza se e senza ma…sono pieno di voglia di vincere e realizzare la vita che voglio e so che usando il 100% delle mio potenziale, il Successo è semplicemente destinato a comparire nella mia vita!

    1. Vedo che hai le idee chiare Davide, avanti tutta allora.
      100%, sicuro.
      Grazie. Italo

  47. Il 2012 sarà un anno straordinario, ricco di opportunità. Auguri!!!!

    1. C’è un modo diverso di vedere le cose? Eccolo!
      Grande Stefania, “più che puoi” da parte mia per tutto!

  48. Bravo, ottimo proseguimento e tanti cari Auguri x tutto ok ? Bye…

    1. Ciao Massimo, “più che puoi” anche a te! Bye.
      Italo

  49. 🙂 questa volta il prossimo passo lo condivido con te 🙂 🙂 WOW WOW

    il primo passo è incontrare……la persona che sta vivendo il tumore……nella mia serenità…….

    grazie 🙂 🙂

    1. ..è un onore Gabriella, soprattutto per una cosa così delicata.
      E noi siamo con te, anche se non fisicamente chiudi gli occhi e noi saremo lì. Tutti insieme.
      Più che puoi Grabriella, sempre.
      Grazie. Italo

  50. Il mio primo passo sarà scrivere il mio secondo ebook e poi pensare a chi potrebbe essere interessato a leggerlo, per definire nei dettagli la mia campagna marketing!
    Per fare questo primo passo, dovrò stabilire quale momento delle mie pienissime giornate (con 3 figli piccoli e un lavoro a tempo pieno gli impegni non mancano!) sarà dedicato a questo passo! 🙂

    1. Un grosso “più che puoi” da parte mia per tutti questi obiettivi Stefania, bellissimi.
      Auguri. Italo

  51. molto interessante l’unica domanda che pongo cosa fare? come farlo? una volta fatto che abbia successo

    1. Ciao Fabio, una cosa alla volta.
      Io inizierei da ancora prima: perchè vuoi farlo?
      Da lì in poi, step by step.

      Auguri. Italo

  52. che carino… ti donano i tacchi!!!!

    grazie a presto ciao

    1. Vero Elisabetta?
      Allora li metterò più spesso 😉
      Grazie! Italo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.