Il sorriso di chi ha capito tutto

Cosa conta di più per te in questo momento?

Cosa stai cercando di realizzare, raggiungere, potrebbe essere a livello personale o professionale, qual è il risultato più grande che vuoi ottenere?

Dammi una risposta e poi guarda bene negli occhi questo uomo

Si chiama Maurizio Grandi, è un luminare che tutto il mondo ci invidia.

Un recente articolo su “Il Giornale” titolava: “Il medico che batte i tumori curando anche l’anima

"Maurizio Grandi è un oncologo, diversi pazienti considerati spacciati, affidandosi a lui sono guariti, altri sono riusciti a bloccare la malattia per anni.

Maurizio Grandi non è un guru, nè uno sciamano, bensì solo un medico dalla mente molto aperta.
Insegna ad accettare… con un sorriso pieno, solare. Il sorriso di chi ha capito tutto."

Cosa c’entra con il successo e la realizzazione? C’entra.

Sei in affanno? Non funziona.

Il sorriso di chi ha capito tutto: questa frase mi ha colpito e, a questo punto, sorgerebbero moltissime considerazioni. Voglio dirti la mia (e poi mi piacerebbe sapere la tua).

Una domanda per te: se ora chiudessi gli occhi e fermassi il tempo per qualche secondo..sentiresti affanno o il sorriso di chi ha capito tutto?

E’ importante saperlo. Il grande Jim Rohn diceva: “il Successo non si rincorre, si attrae.
Per avere di più devi prima di tutto essere di più".

Ma non raccontiamocela!!! Dimmi invece come si fa!

Invece ce ne dimentichiamo, non ci crediamo più e vogliamo sapere come si fa, vero? (so che stai facendo di si con la testa)

Ma come disse una volta Richard Bartlett:

“Puoi osservare soltanto le cose che puoi vedere.
Ci sono però cambiamenti che non puoi vedere
ma che nondimento hanno luogo.
E, probabilmente, si tratta dei cambiamenti più significativi”.

E invece ce ne dimentichiamo, non ci crediamo più e vogliamo sapere come si fa.

Ci sono due classi di persone, di quale fai parte?

  • Ci sono tutta una serie di persone che sono solitamente convinte che sono già. E si ritrovano in continuo affanno, vogliono solo sapere come si fa. Ma non hanno mai tempo, non hanno quel famoso sorriso di chi ha capito tutto, si ritrovano a rincorrere (significa che “sei già”, ma non al livello per raggiungere quel tipo di risultati, altrimenti non saresti in affanno: a me si accenderebbe la lampadina).
  • Poi c’è tutta un’altra serie di persone che sperano che aprendo una mail e condividendola la Microsoft gli riconosca decine di migliaia di euro…(qui c’è da lavorare..e per favore, non me ne mandate più)

Quasi 20 giorni immobilizzato

Gennaio è stato per me un mese particolare.

Per circa 20 giorni sono stato con uno stato febbrile variabile fra i 38 e i 40: sintomo più grande, stanchezza cronica che mi ha costretto nel letto per moltissimo tempo.

Pensa, sono stato addirittura dal mio medico di base (negli ultimi 4 anni è la prima volta che lo vedo, era anche cambiato perchè l’altro è andato in pensione, e non conoscendomi voleva darmi i giorni per il lavoro!).

Al di là del nome scientifico che poi hanno dato alla mia malattia era chiaro ci fosse un messaggio dietro, che la vita ha provato a darmi fino a quando, visto che non volevo ascoltarla, mi ha costretto nel letto: devi sentirlo! (lei fa così)

Quei giorni mi sono serviti per capire una cosa importante: per una serie di motivi ero in affanno.
Uno di quegli affanni subdoli, perchè non te ne accorgi, fino a quando, come si dice in gergo, rompi lo schema e allora vedi le cose come prima non le avevi viste.

Ecco come si fa.

Durante quei giorni, parlando con un caro amico imprenditore (di quelli con la U maiuscola…non la U di Imprenditore ovviamente , ma la U di Uomo..) è tornato alla mente un concetto semplice ma fondamentale.

Ci sono momenti in cui devi:

  • Fermarti (qualsiasi cosa tu stia facendo), uscire dal flusso, centrare ed essere di più.
  • Mettere giù un piano e fare in modo che le cose vadano come tu hai deciso che vadano

E a quel punto accade la magia, perchè il successo non si rincorre, si attrae. E visto che sei di più, ottieni di più.

Così come una piccola calamita attira a sè piccoli pezzi di ferro, una calamita grande attira pezzi di ferro ben più grandi.

Ci sono momenti in cui il ragionamento, le tecniche e le strategie smettono di funzionare, è il momento in cui stai per salire al tuo livello superiore e per salire al tuo livello superiore devi lavorare su altri livelli che non siano le mere tecniche e strategie.

E’ controintuitivo? Certo, proprio per questo poche persone lo fanno e possono considerarsi veramente persone di successo (tutti gli altri rimangono nel flusso e sono costantemente in affanno, continuando ad ottenere risultati mediocri o quantomeno altalenanti).

Come faccio a sapere se sono sulla strada giusta? Se scopri di avere quel sorriso di chi ha capito tutto…

Senti affanno o hai quel sorriso di chi ha capito tutto?

Quel sorriso non è presunzione: è calma, equilibrio, sana determinazione.

Chiudi gli occhi qualche istante e rispondi a questa domanda.

Poi facci sapere le tue esperienze, cosa ne pensi, la discussione è aperta perchè sempre costruttiva.

Più che puoi, sempre.

Commenti

commenti

178 COMMENTI

  1. Patrizia
  2. Carmen
  3. Paolo
  4. Cosmi
  5. Diego
  6. carlo
  7. Massimo
  8. Sandra V.
  9. rocco
  10. cosimo
  11. cosimo
  12. Celestino
  13. Pasqualina
  14. mario
  15. aldebrando
  16. dora
  17. Laura
  18. mariella
  19. gianni
  20. Dony
  21. Monica
  22. Ale
    • mariella
  23. Miki
  24. antonella
  25. eliana battistel
    • Sandro
  26. emanuela
  27. Gabriela
  28. gloria
  29. Gianni
  30. maria
  31. conci
  32. Paolo
  33. sabrina
  34. Letizia Parrilla
  35. Enzo
  36. Sebastiano
  37. angela
  38. ekaterina
  39. Fiory
  40. Manuela
  41. roberta
  42. daniele
  43. Lucia
  44. Provvidenza
  45. domenico
  46. anna
  47. Naty
  48. Adriano Rocchetti
  49. alex
  50. manuela
    • paola
  51. MARA
      • MARA
  52. paola
    • erika
  53. alessandra
  54. Andrea
  55. ILLA
  56. cristina
  57. ombretta
  58. massimo sardo
  59. Luana
  60. Luana
  61. Elena
  62. sara
      • sara
  63. Patrizia
  64. Teresa
  65. francesca
  66. alex
  67. Daniele
      • Daniele
          • Daniele
          • MARA
      • daniele
  68. Roberto
  69. adriana
  70. maria
  71. Maria Grazia Schembri
  72. franco
  73. Monica Traversone
  74. DONATELLA
  75. DONATELLA
  76. giovanna
  77. ALESSANDRO CASTAGNOLI
      • ALESSANDRO CASTAGNOLI
  78. Chiara fornaciari
  79. daniela
  80. roberto

Scrivi il tuo commento